UN MOSAICO PER TORNARECCIO, TRE VISITE GUIDATE GRATUITE


TORNARECCIO – Un museo di mosaici che appartiene a tutti i tornarecciani. Per questo, l’associazione Amici del Mosaico Artistico, che gestisce il progetto “Un Mosaico per Tornareccio” immaginato dal mecenate Alfredo Paglione, ha ideato per l’estate 2021 tre visite guidate gratuite riservate a tutti gli abitanti del borgo famoso per le novantatré opere installate sulle facciate delle abitazioni.

Il primo dei tre appuntamenti, che avranno per titolo “Questo museo è anche tuo”, si terrà domenica 27 giugno alle 17,30, con ritrovo al monumento dei caduti: partirà da lì una passeggiata alla scoperta delle “sale” che compongono il museo a cielo aperto, tra piazze, vicoli e capolavori che raffigurano bozzetti di artisti di fama internazionale. L’iniziativa è rivolta a tutti i residenti, che grazie alle guide dell’associazione Ama, potranno apprezzare ancora di più i capolavori esposti. Gli altri due appuntamenti sono in programma domenica 18 luglio e lunedì 16 agosto, e arricchiranno un ricco programma estivo con i mosaici protagonisti.

“Abbiamo ideato questa iniziativa – dice in una nota Elsa Betti, presidente dell’associazione Amici del Mosaico Artistico – perché amiamo profondamente il nostro paese, la nostra gente. Desideriamo far innamorare i tornarecciani ancora di più di questo museo, che già sentono loro. Le visite guidate saranno un’occasione speciale per apprezzare la dislocazione delle opere, il perché di certi raggruppamenti, cosa ha ispirato nella scelta delle facciate Alfredo Paglione, uno dei più famosi ed esperti galleristi italiani. Sarà una bella occasione: invitiamo tutti i tornarecciani a partecipare”.

Per ragioni organizzative, si consiglia di prenotare ai numeri 347-3747900 o 340-3058349.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022