VECCHIONI, SCANZI, MOGOL, STAINO E ALTRI ALL’AQUILA PER LA RASSEGNA “GONG OH!”


L’AQUILA – Torna all’Aquila da venerdì 15 a lunedì 18 novembre e dopo una pausa di 6 anni la Rassegna di musica d’autore “Gong Oh!”. Infatti, se nell’estate 2013 il grande concerto all’aperto di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti aveva chiuso la terza edizione della giovane rassegna dedicata alla musica italiana creativa, soltanto nel 2019 si sono riuscite a creare le condizioni per un ritorno definitivo, anche grazie ai fondi Restart (risorse statali per la ripresa socio-culturale post-sisma) e all’impegno dei due direttori artistici Paolo Talanca e Federico Vittorini.

Le collaborazioni e gli ospiti, dunque, saranno numerosi e di grande rilievo: la vicinanza con il Club Tenco ha garantito un orizzonte artistico ampio e nazionale consentendo di coinvolgere artisti del calibro di Francesco Baccini, che festeggerà i suoi 30 anni di carriera con il pubblico aquilano e “battezzando” cinque artisti emergenti indirizzati verso il Premio Tenco 2020, Mogol, che parteciperà allo spettacolo di Angelo Valori e delle Medit Voices “Mi ritorna in mente” con le più note canzoni di Mogol e Battisti, Sergio Staino, che presenterà il suo ultimo libro con in copertina un Gesù/John Lennon con la chitarra, Andrea Scanzi, che nel suo spettacolo omaggerà il grande Giorgio Gaber, e Roberto Vecchioni che terrà una lectio magistralis per gli studenti e per il pubblico aquilano.

A questi grandi appuntamenti saranno accostati eventi tematici e di approfondimento, a partire proprio dal primo incontro (storico per la canzone italiana) tra il Club Tenco, principale Istituzionale culturale nazionale nel campo della musica d’autore, e il grande paroliere Mogol: un incontro tra mondi diversi fino ad oggi mai entrati in contatto e che vedrà L’Aquila come luogo ideale di confronto.

Non mancherà, poi, l’omaggio al più grande cantautore-rock della musica italiana, Ivan Graziani, abruzzese e grande amante del Gran Sasso, con la presenza di Anna Bischi Graziani, moglie di Ivan, che all’interno di Gong Oh! porterà una tappa del Premio Pigro.

Da segnalare, ancora, l’incontro di apertura sulla figura di Luigi Tenco e le digressioni rock sui Queen e sul grande rock classico.

Gli organizzatori hanno voluto condensare in pochi giorni un programma ricco e variegato come a L’Aquila raramente si era potuto vedere affinché questa rassegna possa diventare già da questa edizione un grande appuntamento per la città e per la musica d’autore italiana.

I biglietti per gli spettacoli serali sono acquistabili sul sito www.gongoh.it fino al giorno dello spettacolo e, quindi, presso il botteghino. Gli altri spettacoli sono a “biglietto etico”. Informazioni su www.gongoh.it e facebook.com/gongoh.aq.

IL PROGRAMMA

Venerdì 15 novembre
Laboratorio Culturale di Palazzo Di Paola
ore 17.30 CHI ERA LUIGI TENCO, con il Club Tenco e la Società dei Concerti “B. Barattelli”
ore 18.30 HELLO, JESUS!, presentazione del libro di Sergio Staino
Auditorium del Parco
ore 21.00 FRANCESCO BACCINI e TENCO ASCOLTA, tappa abruzzese del Premio Tenco

Sabato 16 novembre
Laboratorio Culturale di Palazzo Di Paola
ore 16.00 QUEEN IN ROCKS, presentazione del libro di Marco Di Pasquale. Tutte le canzoni dalla A alla Z (con musica live)

Auditorium del Parco
ore 17.30 IL CLUB TENCO INCONTRA MOGOL

Auditorium del Parco
ore 21.00 MI RITORNA IN MENTE. Le canzoni di Mogol. Spettacolo con Mogol e Medit Voices, diretto da Angelo Valori

Domenica 17 novembre
Palazzetto dei Nobili
ore 16.00 ROCKSOFIA, presentazione del libro di Alessandro Alfieri. Filosofia dell’hard rock nel passaggio di fine millennio (con musica live)

Ridotto del Teatro Comunale
ore 17.30 PREMIO PIGRO. Omaggio a Ivan Graziani

Ridotto del Teatro Comunale
ore 21.00 E PENSARE CHE C’ERA GIORGIO GABER, di e con Andrea Scanzi

Lunedì 18 novembre
Aula Magna Dipartimento di Scienze Umane Univaq
ore 11.00 LA VITA CHE SI AMA. Roberto Vecchioni e la geometria della felicità.
Roberto Vecchioni incontra gli studenti aquilani.