A PESCARA TORNA “FERMENTI”, IL FESTIVAL DELLA BIRRA ARTIGIANALE


PESCARA – Apre domani, 26 agosto, alle ore 19,00 (fino a tarda notte), la sesta edizione di Fermenti, Festival della birra artigianale che inonderà di gusto, divertimento ed incontri professionali il Porto Turistico Marina di Pescara.

Dodici birrifici presenti, cinque concerti (uno per ogni sera) uscite in barca, street food, concorsi a premio ma soprattutto una giornata, quella di lunedì 30 agosto, dedicata al giro d’affari generato dalla birra artigianale: un settore in crescita costante da ben quindici anni consecutivi che ha visto scendere in campo le istituzioni con l’emanazione, in Abruzzo, di una legge regionale, la n. 5 del 15 marzo 2021, che definisce le norme per la valorizzazione della birra agricola ed artigianale.

Ed è proprio la miscela tra piacere e lavoro che rende vincente la formula di questa edizione di Fermenti, una manifestazione che cresce di anno in anno, confermando l’intuizione della Camera di Commercio Chieti-Pescara e del Porto Turistico che, quest’anno, si fregia del contributo della Regione Abruzzo.

Ogni sera una degustazione, organizzata dal punto di vista didattico scientifico, dagli UBT Tasters per giungere, più preparati che mai, al concorso dedicato agli “Homebrewers”, cioè a tutti coloro che, con pazienza ed inventiva, fanno fermentare ricette nuove nelle proprie case per portarle poi in degustazione di una giuria qualificata al Festival.

Ma lo scorrere delle prime quattro serate, da giovedì a domenica, porterà alla vera novità della manifestazione, FAB – Fermenti d’Abruzzo Business, che caratterizzerà l’intera giornata di lunedì. Si inizierà con una tavola rotonda, alle 11,00, dal titolo “Italian Craft Beer: la birra artigianale in Italia. Focus su situazione e prospettive in Abruzzo” per poi proseguire con la consegna delle prestigiose chioccioline Slow Food a due dei sedici birrifici presenti nella guida.

Nel pomeriggio, invece, tre gli appuntamenti da non perdere: alle 15,30, il laboratorio di abbinamento “La carta delle birre Artigianali, 3 stili per (quasi) ogni menu, degustazione e abbinamenti” con Enzo Di Pasquale, chef del ristorante Aprudia di Giulianova (Teramo) ed Andrea Marcotullio, Unionbirrai Beer Tasters, Sez. Abruzzo; alle 16,30 il workshop “Farsi trovare online: siti web, social media e strumenti per il local marketing” a cura del PID della Camera di Commercio Chieti-Pescara; infine la proclamazione del vincitore del contest il “Locale dell’anno” che ha visto la candidatura di ben cinquanta locali abruzzesi.

Per garantire la sicurezza dei visitatori, in ottemperanza alle norme in materia fieristica, sarà possibile accedere alla fiera solo se muniti di green pass.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021