I VINI D’ABRUZZO E LA CULTURA DEL BUON BERE ITALIANO

Guida Berebene ed Enoteche Gambero Rosso 2022 @Francesco Vignali Photography

ORTONA – “Siamo fermamente convinti che si debbano sostenere enoteche e operatori del settore oggi più che mai, dopo il lungo periodo di difficoltà che si sono trovati ad affrontare”.

Così il presidente del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo Valentino Di Campli soddisfatto di essere a fianco di Gambero Rosso per l’edizione 2022 della famosa guida Berebene e le migliori Enoteche che, dal 1991, ha l’obiettivo di mostrare come l’Italia del Vino possa essere estremamente democratica, conveniente ed accessibile a tutti.

“Il mondo delle enoteche – fisiche e virtuali – rappresenta una fetta sempre più importante del mercato italiano e gli enotecari sono i primi ambasciatori della qualità dei nostri vini e hanno bisogno di sentire la vicinanza e la piena collaborazione da parte di noi produttori; in questa occasione sono state premiate 43 enoteche del territorio nazionale per le quali abbiamo pensato ad un premio speciale, tante inoltre le referenze che si trovano in guida grazie all’ottimo rapporto qualità-prezzo, parliamo quindi di un buon bere con prezzi ragionevoli, focus strategico anche per i nostri tanti vini abruzzesi che puntano sulla piacevolezza a portata di tutti”.

A Roma il 27 novembre (Hotel Marriott Park Hotel) e a Torino il 28 (Fiera Lingotto) gli eventi di presentazione della guida e di degustazione hanno visto quindi protagonista anche il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo a fianco del Gambero Rosso.

Durante i wine tasting con banchi di assaggio, in cui è stato possibile conoscere le cantine protagoniste nell’ evento, gli ospiti hanno potuto degustare i vini premiati nella nuova edizione della guida.

Un’opportunità per approfondire la cultura del buon bere italiano.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022