IL PINK PANEL RIPARTE DAI VIGNETI DELLA RISERVA DI PUNTA ADERCI


VASTO – Dopo la pausa forzata, comunque animata da iniziative online, Il Pink Panel riparte e intraprende la missione di valorizzazione esperienziale del territorio. Il club di assaggiatrici di vino e cibo – in osservanza delle norme anti Covid – è andato alla scoperta della Riserva naturale di Punta Aderci (Vasto) partendo dai suggestivi vigneti di Nicolino Travaglini, Terre D’Erce, ubicati in prossimità dello splendido Camping Oasi Punta Aderci.

Una fusione tra natura incontaminata, paesaggio mozzafiato e accoglienza degni di nota.

Nel corso della visita è emersa, ancora una volta, la capacità attrattiva di un Abruzzo moderno in grado di affascinare con l’espressività dei vitigni autoctoni, l’unicità dell’ecosistema e la diversificazione dei servizi offerti ai visitatori.

“D’estate proponiamo sessioni di massaggio tra i filari. Se ne occupa mia moglie che è direttrice di Spa”, spiega in una nota Travaglini. “Queste esperienze valorizzano il nostro lavoro e i vini espressione del territorio”.

Infatti i vini “raccontano” il luogo anche attraverso le etichette. Gli spumanti Velico dedicati ai velisti, in versione bianco e rosé (rispettivamente base Pecorino e Montepulciano d’Abruzzo); Mottagrossa Pecorino dalla spiccata sapidità; il Cerasuolo d’Abruzzo allegro nel colore e armonioso nei profumi; infine La Paurosa Montepulciano d’Abruzzo complesso ed elegante.

Il Pink Panel dopo un anno di attività svolte sulla pagina Facebook – videodegustazioni e il ciclo Aperitalk dedicato a trattare varie tematiche legate al mondo del vino – riparte con una veste che sarà sempre più rosa, un nuovo simpatico ed efficace logo (creato dal noto logo designer Luca Di Francescantonio), un account Instagram in fase di avvio, il marchio registrato (visto che rappresenta un gruppo sempre più apprezzato), infine, l’ideazione del riconoscimento “Recommended by Pink Panel” da attribuire alle realtà che, dopo una valutazione del panel, dimostrino di avere capacità attrattiva esperienziale, non solo validi prodotti o servizi.

All’incontro ospitato da Terre D’Erce hanno preso parte la capo panel Jenny Viant Gómez, Enca Polidoro, Sandra Pantalone, Angela Scarciolla, Giuliana Rotella, Norma Torrieri e Luisa Avallone.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021