LA FRIGGITORIA DELIVERY ON THE BEACH, NUOVO SERVIZIO DI DUE GIOVANI IMPRENDITORI DI OSTIA


ROMA – Lo street food di mare arriva direttamente in spiaggia grazie a La Friggitoria On The Beach, il nuovo servizio di delivery attivato dalla Friggitoria di Corso Duca di Genova a Ostia Lido (Roma). Nato nel 2105 da un’idea dei giovani ed intraprendenti imprenditori Matteo Serravalli e Andrea Castelmare, La Friggitoria è un’attività street food di mare che nel corso degli anni si è sviluppata sul territorio. Neanche la pandemia ha scoraggiato i fondatori che hanno realizzato l’App La Friggitoria Ostia Lido, disponibile per iOS e Android, per la consegna a domicilio su Ostia.

Visti i positivi riscontri raggiunti, l’interesse per il territorio e per la sua valorizzazione e, considerando l’arrivo dell’estate e la vicinanza al mare – si legge in una nota – Matteo e Andrea hanno pensato di estendere il loro servizio anche a tutti coloro che sono sotto l’ombrellone e che vogliono gustare i sapori marini in pieno relax. Scaricando l’app de La Friggitoria con un semplice click, panini, insalate e fritti arrivano on the beach all’interno packaging compostabili: una soluzione facile ed ecologica per vivere un’esperienza di gusto in riva al mare.

Ma chi si occupa della consegna? I riders de La Friggitoria muniti di veicoli ecologici: “Ci siamo resi conto dell’importanza di lavorare nel rispetto dell’ambiente, già da tempo abbiamo bandito l’uso di cannucce e bicchieri di plastica e, per questo nuovo servizio, abbiamo deciso di consegnare prevalentemente con la bicicletta, il monopattino e ci stiamo attivando anche per prendere un auto elettrica. Inoltre, cerchiamo di sensibilizzare i nostri clienti al corretto smaltimento dei rifiuti, soprattutto in spiaggia” spiegano i fondatori de La Friggitoria che hanno realizzato anche un video su youtube che racconta la loro iniziativa.

Grazie ad un’interfaccia intuitiva ed efficace, i clienti possano scegliere cosa ordinare e dove far consegnare in spiaggia. I prodotti food delivery de La Friggitoria Ostia Lido sono suddivisi in Burger, Insalate, Pesce Fritto, Salse e Sfizi. Tra i burger più gettonati il Saporito con pane artigianale al nero di seppia, burger di baccalà, crema di ceci e tartufo, rughetta; il Romano con pane da hot dog riempito di polipetti al sugo, olive taggiasche e prezzemolo; il Sofisticato realizzato con pane artigianale, tonno rosso crudo, rughetta, maionese alla bottarga di tonno.

Per gli irrinunciabili dell’insalata la scelta spazia dal Libeccio (un cous cous con pesce spada, tonno, gamberi, pomodorini) allo Scirocco (insalata verde, rughetta, calamari, mazzancolle e pomodorini). Ovviamente in menu non mancano i fritti: alici, calamari, cozze, fish&chips, gamberi, moscardini e frittura mista. Ideali per stuzzicare l’appetito la crocchetta di baccalà, i gamberi panati, i supplì al ragù di pesce e tanti altri sfizi da abbinare alle varie salse.

Ogni mese il menu si arricchisce con un nuovo panino di mare, una novità pronta a conquistare i più golosi. A luglio è disponibile il Panino artigianale dei Fratelli Mastio con crema di scampi, filetto di pesce sciabola fritto e songino e ad agosto sarà la volta del Pane da hot dog con ostriche fritte in panatura, panna acida, salicornia e lamponi.

Da bere soft drink, vino del territorio e birre artigianali di Birra del Borgo e Birra dell’Eremo. Una volta deciso cosa mangiare e bere, non resta che inviare l’ordine tramite app e aspettare che sulla spiaggia arrivi il pack de La Friggitoria a bordo delle due ruote.

Matteo, nato in una famiglia di ristoratori, conosce Andrea, un grande appassionato di food, sui campi di rugby e tra una partita e l’altra decidono di aprire una realtà street food nel centro di Ostia, la loro città di origine: “Negli anni ho visto aprire nella mia città soprattutto street food e fast food di carne e non capivo perché non venisse valorizzato il mare e così, dopo un’attenta analisi, ho deciso di dare vita a una proposta food di pesce, veloce e gustosa. Fin da piccolo volevo fare qualcosa per valorizzare il mio territorio e con La Friggitoria posso farlo” racconta Matteo.

E così nel 2015 i due giovani imprenditori, all’età di 24 anni, si sono rimboccati le maniche e hanno iniziato a sviluppare la loro idea imprenditoriale per renderla realtà. A sei anni dall’apertura, continuano a migliorare il processo produttivo e qualitativo con l’intento, in futuro, di poter replicare il loro format e sviluppare un franchising nelle principali città portuali italiane.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021