LA PARMIGIANA DI ZONFA STUPISCE A SHANGAI


L’AQUILA – Unico chef abruzzese al Kitchen Theatre di Shangai, William Zonfa ha concluso l’esperienza della fiera FHCchina, uno degli eventi gastronomici più importanti dell’Asia fatta Shanghai.

3.500 importatori da tutto il mondo. Un’area di 180.000 metri quadrati.

All’interno il Kitchen theatre, curato e ideato dallo chef Giuseppe Tino, e il padiglione Italia che hanno ospitato lo chef del ristorante Magione Papale dell’Aquila.

Tra i piatti della tradizione presentati spicca un uovo con spuma di patate, bietole, cacao e tartufo.

Mentre nel Kitchen Theatre lo chef vola alto: ha presentato “Ad occhi chiusi”, parmigiana di melanzane.

Uno dei piatti più rappresentativi del patrimonio italiano, rivisto un maniera contemporanea.

La melanzana diventa una polvere, dal pomodoro viene estratta la propria acqua, dalla mozzarella viene estratto il liquido per poi diventare un gelato.

È questo il concetto spiegato dallo chef in Cina.

“È un risotto che racconta un grande classico della cucina italiana – afferma Zonfa – . Cerchiamo di accentuare al meglio i gusti di una tradizione e rinnovarli al massimo per avere piatti sempre più leggeri”.

Un cooking show quello dello chef abruzzese che cattura le attenzioni della Cina con un sold out pazzesco. A fine evento lo chef scende dal palco e saluta tutti i suoi ospiti facendo una foto con ognuno di loro.