L’AQUILA, ITALIA-FRANCIA A SUON DI VINI E FORMAGGI ALL’OSTERIA CORRIDORE


L’AQUILA – Italia e Francia si sfidano a tavola, all’osteria Corridore dell’Aquila, dove giovedì 26 ottobre è in programma una serata all’insegna di vini e formaggi dello Stivale e quelli dei cugini d’oltralpe.

Il menù prevede crouton con foie gras e bruschetta al formaggio spalmabile vaccino del caseificio di Campo Felice, abbinati con Cà dei Zago Prosecco doc Col del Fondo; Riz aux escargot et champagne e risotto zucca e formaggio Gregoriano caseificio Valle Scannese di Gregorio Rotolo, abbinati con Deux Mers Blanc Deville-Bordeaux uve Semillon e Sauvignon; bocconcini di faraona al prosecco e melograno abbinati con vin de France Frantz Saumon-Loire Sauvignon; plateau di formaggi francesi e abruzzesi, vaccini, caprini, pecorini ed erborinati, abbinati a Catarrato macerato Nino Barraco di Marsala (Trapani) e Le Mole malvasia macerato di Quarticello di Montecchio Emilia (Reggio Emilia); quennelle di ricotta allo zafferano con noci e miele abbinato ad un Moscato Passito Marabino di Pantelleria (Trapani).

La cena sarà “narrata”, secondo l’antica tradizione dell’osteria, da Martino Taraschi, che illustrerà i prodotti in tavola.

Il costo della serata è di 45 euro ed è necessaria la prenotazione allo 0862-24561.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022