OSCAR DELLA PIZZA ITALIANA, CLASSICA O CONTEMPORANEA L’ABRUZZO C’È


ROMA – Pizza Awards Italia 2019, l’Abruzzo c’è. Tra le cento pizzerie italiane in corsa per l’Oscar della Pizza – premio ideato da Fabio Carnevali (ristoragency.com) e Vincenzo Pagano (scattidigusto.it) – premiate due eccellenze abruzzesi, entrambe della provincia di Chieti.

Si tratta di Giangi Pizzeria Gourmet di Gianluigi Di Vincenzo e famiglia (Arielli) piazzatasi al 47 esimo posto con la sua pizza contemporanea, e Pizzeria La Sorgente di Arcangelo Zulli e famiglia (Guardiagrele) titolata miglior pizza Abruzzo, in 84 esima posizione.

Lunedì sera sotto la Nuvola di Fuksas all’Eur per “Excellence Roma food Exhibition 2019”, cerimonia di premiazione e classifica dei top cento selezionati dal sud a nord dello Stivale da una mega giuria onlin – stampa specializzata – chiamata ad esprimersi su miglior pizza della tradizione (una per ognuna delle 20 regioni), miglior pizza contemporanea, miglior nuova pizzeria dell’anno, miglior pizzaiolo ( pizza chef uomo), miglior pizzaiola (pizza chef donna).

Di appannaggio tutto campano il podio: al primo posto Pepe in Grani (Caiazzo, Caserta), 50 Kalò (Napoli) di Ciro Salvo al secondo, I Masanielli (Caserta) di Francesco Martucci al terzo.

Protagonista del premio è stata la pizza come prodotto alimentare, “un prodotto antico e in costante evoluzione” come sottolineato dagli organizzatori. Diversi i parametri di giudizio applicati: qualità delle materie prime, impasti, condimenti e digeribilità, ma anche fattori come tradizione, creatività, innovazione e attenzione verso diete particolari e intolleranze.

Altri elementi di giudizio: l’ambiente, il servizio di sala (cortesia, accoglienza, preparazione e pulizia), la carta delle birre o dei vini, premiati con riconoscimenti speciali assegnati dalla giuria tecnica, dai media partner e dagli sponsor.

Chiamati a dare una definizione essenziale, i maestri pizzaioli abruzzesi hanno affermato che la pizza è “un concetto trasversale” (Arcangello Zulli, La Sorgente), “piacere per gli occhi e per il palato” (Gianluigi Di Vincenzo, Pizzeria Giangi)

Premi speciali a Miglior Pizza Napoletana, Miglior Pizza Romana, Miglior Pizza Canotto, Miglior Pizza Fritta, Miglior Pizza Bio, Miglior Pizza Senza Glutine, Miglior Design, Miglior Comunicazione Digitale e Miglior Carta Vini e Birre.

La classifica completa è pubblicata online sul sito ufficiale www.pizzaawards.it e sui canali dei media partner: Agrodolce, MangiaeBevi, Scatti di Gusto, Today, Gusto Sano e Bio Magazine.