VINO, CODICE CITRA OTTIENE CERTIFICAZIONE “EQUALITAS” SULLA SOSTENIBILITÀ


ORTONA – Codice Citra, la principale realtà vitivinicola in Abruzzo, ha ottenuto la certificazione “Equalitas – Vino sostenibile” dall’ente certificatore Agroqualità. Si tratta di uno standard volontario sulla sostenibilità del vino che garantisce le attività dell’organizzazione dal punto di vista ambientale, economico e sociale.

La consegna dell’attestato si è svolta il 18 ottobre a Verona durante il Vinitaly Special Edition (che Virtù Quotidiane ha seguito in diretta offrendo un servizio unico) alla presenza di Stefano Stefanucci, direttore di Equalitas, Enrico De Micheli, amministratore delegato di Agroqualità, Graziano Molon, direttore del Consorzio dei Vini del Trentino, Alessandra Santeusanio, responsabile Assicurazione Qualità Codice Citra e Riccardo Cotarella, presidente di Assoenologi.

È stata l’occasione per approfondire il tema del “valore” della sostenibilità certificata e l’importanza di adottare questo standard qualitativo riconosciuto.

La certificazione, dunque, testimonia l’operato dell’azienda in termini di sostenibilità sociale, ambientale ed economica e permette di comunicare al consumatore finale l’impegno di Codice Citra, in modo efficace e diretto, riportando il logo Equalitas sull’etichetta di ogni bottiglia.

“Sono già diversi anni che lavoriamo in un’ottica di sostenibilità. – commenta in una nota Angelo Baccile, presidente di Codice Citra – . La certificazione Equalitas è un traguardo importante che sottolinea lo standard raggiunto e rientra nel progetto più ampio ‘Coltiviamo valori per il futuro’, in cui abbiamo raggruppato le attività svolte e programmate nell’ambito della sostenibilità ambientale e sociale. Quotidianamente, lavoriamo con l’impegno di rendere il nostro territorio migliore sia per tutti noi che per le generazioni future. Codice Citra è e resterà una realtà ‘volano’ per lo sviluppo della vitivinicoltura in Abruzzo, i numeri ce lo dimostrano: nel 2020 abbiamo redistribuito alle cantine associate il 38% del nostro fatturato e se a questa percentuale sommiamo quanto elargito ai collaboratori e ai fornitori, si noterebbe che quanto generato da Codice Citra ha una ricaduta di oltre il 50% nel proprio territorio”.

“Siamo molto soddisfatti della certificazione ottenuta”, dice Alessandra Santeusanio. “Si tratta di un punto di partenza necessario per valorizzare il nostro percorso sostenibile considerando a 360 gradi le tre dimensioni ambientale, etica ed economica e orientare il lavoro dei prossimi anni. Nello standard Equalitas abbiamo individuato lo strumento che ci proietta nel futuro: l’autoanalisi continua, attraverso indicatori oggettivi e misurabili, ci permetterà di indirizzare le nostre attività e trasformare concretamente la politica di sostenibilità aziendale in risultati tangibili”.

“La certificazione di organizzazione Equalitas che abbiamo rilasciato a Codice Citra è il risultato di un percorso volto a rafforzare la coscienza aziendale e valorizzare i processi produttivi e organizzativi in chiave sostenibile – afferma Enrico De Micheli. – Ci auguriamo che questo passo importante compiuto da Codice Citra possa essere di stimolo per l’intera filiera vitivinicola abruzzese, poiché la qualificazione degli importanti vini a denominazione d’origine che vanta l’Abruzzo in ottica di sostenibilità è un obiettivo determinante per rafforzare la competitività sui mercati nazionali ed internazionali”.

“Siamo estremamente orgogliosi che una realtà come Codice Citra, da sempre fonte di ispirazione per il territorio in cui opera, abbia scelto la certificazione Equalitas per oggettivare la propria sostenibilità. – commenta Stefano Stefanucci – . Ci auguriamo che questo traguardo rappresenti anche il primo passo di un percorso che, in Abruzzo come altrove, non potrà prescindere dal coinvolgimento delle intere filiere.”

Dal punto di vista della sostenibilità ambientale Codice Citra lavora per contribuire attivamente alla protezione dell’ambiente per ridurre l’impatto sul territorio.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021