IL 2021 È L’ANNO DI “NO TIME TO DIE”


ROMA –Il 2 aprile 2021 è la nuova data di uscita di No Time to Die, l’ultimo film della celebre saga dell’agente 007 più famoso al mondo.

Fonte: Unsplash

Dopo una lunga attesa, finalmente la Universal e la MGM hanno reso nota la data di uscita di No Time to Die. Il 2 aprile 2021, il 25° capitolo della celebre saga dedicata all’agente segreto al servizio di Sua Maestà arriverà finalmente sul grande schermo. Le case distributrici dell’ultimo film di James Bond interpretato Daniel Craig erano state costrette a posticipare volta l’esordio nei cinema di tutto il mondo, ma ora la data sembra essere definitiva.

Ian Fleming, James Bond e la passione per il tavolo verde

Nato dalla penna e dalla fantasia dello scrittore britannico Ian Fleming, James Bond è passato alla storia per la sua straordinaria abilità nello sventare complotti, per aver sedotto donne bellissime e per essere un eccellente giocatore d’azzardo. L’agente segreto protagonista del franchise cinematografico più longevo di sempre è infatti un assiduo habitué dei casinò.

Una passione, questa, che lo lega direttamente e indissolubilmente al suo creatore, un volto ai tempi molto noto all’interno delle sale da gioco. Fleming era infatti conosciuto anche per essere un frequentatore dei tavoli verdi e, in particolare, di quelli del baccarat.

Il “sistema James Bond” per giocare alla roulette

 Tra le pellicole che vedono la famosa spia segreto con licenza di uccidere nei panni del gambler ci sono Dr. No, GoldenEye, Skyfall, Diamonds are Forever e, naturalmente, Casino Royale. Se al cinema James Bond sembra preferire il baccarat, nei libri si legge che è anche un giocatore di roulette… Di successo, naturalmente, tanto che una strategia di gioco porta proprio il suo nome.

Il metodo James Bond è una strategia di gioco testata nei casinò che può essere utilizzata anche per vincere alla roulette del casinò online, che oggi stanno sempre più rimpiazzando il divertimento terrestre, poiché Internet garantisce un’esperienza di gioco pari (se non superiore) a quella in un casinò fisico. Il metodo James Bond è di un sistema progressivo in cui le puntate effettuate dal giocatore cambiano valore in base alle opportunità di vincita. Questa tipologia di puntata prevede la copertura fissa di tutti i numeri fatta eccezione per quelli compresi tra l’1 e il 12, assicurando così un’alta probabilità di vittoria data l’esigua possibilità che rimane alla casa. L’investimento più alto si effettua sui numeri più alti (dal 19 al 36); su quelli a metà scala (da 13 a 18) si scommette una somma inferiore alla prima e, infine, si conclude con una puntata di ordine ancora inferiore per coprire lo 0.

La fortuna del numero 17

Ci sono invece momenti in cui è l’interprete ad andare oltre il suo personaggio. È il caso di Sean Connery, uno dei James Bond più iconici. Parlando si stratagemmi di gioco alla roulette, è celebre un episodio risalente al 1963 che lo riguarda. L’attore scozzese, in visita al casinò italiano di Sain-Vincent, decise di puntare tutto sul numero 17, non una, non due, bensì tre volte. Nelle prime due non andò bene, ma la terza vinse, nonostante le puntate singole siano quelle con la più bassa probabilità di vittoria.

Fonte: Pixabay

Ma c’è di più, perché Connery scommesse anche una quarta volta consecutiva sul suo numero fortunato. Ancora una volta, tra l’incredulità del croupier e dei presenti al tavolo, la pallina si fermò sul 17: l’attore interruppe il gioco, ritirò la vincita e lasciò la sala tra gli applausi del pubblico.

Quello della roulette è un gioco che resiste al passare del tempo e alle mode del momento, grazie anche al ruolo da protagonisti che i casinò hanno assunto nelle pellicole cinematografiche: e lo stesso vale per il personaggio di James Bond che, è inutile dirlo, ha fatto e continua tuttora a fare la storia del cinema. E parlando del mitico agente 007, si avvicina la data in cui gli appassionati avranno nuovamente la possibilità di vedere Daniel Craig vestire i panni della spia più celebre della storia: I mesi trascorsi aspettando No Time to Die non saranno trascorsi invano, ma contribuiranno a infiammare le aspettative del pubblico.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021