DESPAR È L’INSEGNA DELL’ANNO NELLA CATEGORIA SUPERMERCATI


BOLOGNA – È Despar l’insegna preferita dagli italiani nella categoria “supermercati”. Il Consorzio, che riunisce sette aziende della distribuzione alimentare operanti con i marchi Despar, Eurospar e Interspar, si è infatti aggiudicato l’ambito riconoscimento Insegna dell’Anno nella categoria Supermercati per l’edizione 2020-2021.

Il prestigioso award internazionale, nato nel 2003 nei Paesi Bassi, ha quest’anno valutato 543 Insegne. Prezzo, assortimento, assistenza, servizio, competenza, informazioni, aspetto e facilità d’acquisto sono stati i parametri presi in considerazione dalle oltre 205mila preferenze espresse.

In un anno così particolare, Despar Italia ha dimostrato il forte legame di fiducia con i consumatori attraverso un impegno costante per assicurare sicurezza e continuità di servizio all’interno dei propri punti vendita. L’alta qualità dei prodotti a marchio, la valorizzazione dei territori e un’offerta attenta ai temi del benessere delle persone e alla sostenibilità ambientale sono stati ulteriori elementi che hanno contribuito all’immagine dell’azienda.

“Questo riconoscimento è per noi motivo di orgoglio e di grande soddisfazione. Conferma come i valori che ci ispirano siano stati pienamente percepiti e condivisi dalle persone. Con il nuovo slogan ‘Il Valore della Scelta’ e la nuova campagna di comunicazione, creata in occasione del 60° anniversario di Despar Italia, vogliamo farci conoscere ancora meglio per rafforzare la fiducia degli italiani verso la nostra Insegna raccontando la nostra passione per la qualità, le tradizioni del territorio, il benessere delle persone e la tutela dell’ambiente”, dice in una nota Lucio Fochesato, direttore generale di Despar Italia.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021