MORTO BRUNO GENTILE, VITICOLTORE E STORICO SINDACO DI OFENA


OFENA – Ofena (L’Aquila) in lutto per la morte di Bruno Gentile, amministratore di lungo corso e viticoltore che fondò l’omonima cantina.

Sindaco per ben 35 anni e vicesindaco nell’amministrazione Cataldi Madonna, la comunità perde quello che viene considerato un padre fondatore. Il sindaco per antonomasia, colui che ha contribuito più di tutti nel tempo a rendere il paese quello che è oggi.

Ha ricoperto diversi incarichi pubblici, dalla Comunità Montana al Consorzio di Bonifica mentre continuava ad occuparsi delle sue vigne fino a fondare, insieme al figlio Riccardo, l’azienda vitivinicola Gentile, producendo vino che in poco tempo ha raggiunto fama internazionale e che oggi vanta una piccola ma importante produzione di nicchia.

Il sindaco Antonio Silveri esprime il proprio cordoglio e la vicinanza alla moglie, Anna Maria, e ai figli, Carola, Alessio e Riccardo.

I funerali domani mattina alle ore 11,00 presso la chiesa di San Nicola di Bari, a Ofena.

Alla famiglia le condoglianze di Virtù Quotidiane.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021