RIAPRE IL RIFUGIO “IL CEPPO”, SUI MONTI DELLA LAGA ESTATE DA SOLD OUT


ROCCA SANTA MARIA – Tutto esaurito fino al 2 agosto: è l’esordio col botto, prima ancora di essere inaugurato, del rifugio Il Ceppo, che ha aperto i battenti ufficialmente solo stamattina.

Il Ceppo è la località dei Monti della Laga famosa per essere stata l’epicentro della prima battaglia in campo aperto tra partigiani e tedeschi nel 1943 e luogo ultra conosciuto dagli appassionati per la cascata della Morricana, una delle più grandi di tutto l’Appennino.

Non è solo la riapertura di un luogo storico della montagna della Laga, ma il segno di una rinascita della località inserita nel Parco nazionale del Gran Sasso e della stessa montagna post covid.

La ristrutturazione del rifugio, 8 posti letto, ristorante pizzeria, macelleria per la vendita delle carni degli allevatori del luogo, è stata possibile con il contributo del Parco e va a rafforzare la presenza turistica del vicino campeggio che come spiega il sindaco di Rocca Santa Maria (Teramo), Lino Di Giuseppe “ha fatto registrare a giugno numeri superiore a tutti gli anni precedenti”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.