VERONAFIERE CONFERMA LE DATE DEL VINITALY


VERONA – Veronafiere conferma le date della 54 esima edizione di Vinitaly che sarà regolarmente in calendario nella terza decade di aprile, e precisamente da domenica 19 a mercoledì 22.

Tuttavia ha deciso di posticipare le rassegne previste a marzo e a inizio aprile in particolare Samoter, il salone internazionale delle macchine per costruzioni, previsto dal 21 al 25 marzo, viene spostato quindi dal 16 al 20 maggio 2020 e dunque vengono riposizionati anche i due eventi concomitanti: Asphaltica, manifestazione sulle infrastrutture stradali, e LetExpo, il nuovo salone sulla logistica e sull’intermodalità sostenibile.

Cambio di data anche per la prima edizione di B/Open, la rassegna sul food certificato biologico e sul natural self-care, che dall’1 al 3 aprile 2020, passa a giugno, dal 22 al 24. Il provvedimento di Veronafiere si aggiunge alle altre variazioni in calendario annunciate ieri e che riguardano gli appuntamenti più prossimi di marzo: Model Expo Italy ed Elettroexpo, rinviati al 21 e 22 novembre 2020, e Innovabiomed, ora in programma il 15 e 16 giugno 2020.

La decisione di confermare le date di Vinitaly presa oggi dal cda di Veronafiere è stata concertata con le principali associazioni di settore, il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia e il sindaco di Verona Federico Sboarina ed è frutto – riporta AdnKronos – di un’attenta analisi dei dati disponibili oltre che dell’ascolto delle posizioni degli stakeholder e del mercato.

“Il mondo del vino italiano, già in passato, ha dato un segnale positivo di svolta. Veronafiere è convinta che, anche in questa occasione, il settore potrà contribuire alla ripresa della nostra economia e a rilanciare un clima di fiducia nel Paese”, sottolinea il direttore generale Giovanni Mantovani.

Virtù Quotidiane anche quest’anno seguirà da vicino la più importante fiera internazionale del settore vinicolo, con particolare attenzione per l’Abruzzo e le sue aziende.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.