ART, BIKE & RUN: SPORT, ARTE ED ENOGASTRONOMIA SULLA COSTA DEI TRABOCCHI


FOSSACESIA – Si terrà dal 30 settembre al 3 ottobre sulla Costa dei Trabocchi la prima edizione di Art Bike & Run, l’evento che inaugura la Via Verde promuovendo il famoso tratto di litorale abruzzese e facendo leva sul cicloturismo, ormai diventato volano di crescita culturale e di sviluppo economico del turismo sostenibile.

Il progetto di Legambiente Italia con la Camera di Commercio Chieti-Pescara, in partnership con Regione Abruzzo, Provincia di Chieti, Comune di Vasto e Gal Costa dei Trabocchi, è stato ideato dall’agenzia Carsa di Pescara e ha come special partner la Fondazione Aria e il Consorzio di Tutela Vini d’Abruzzo.

L’iniziativa, che è stata presentata a Fossacesia (Chieti) e che coinvolgerà il tratto di costa da San Salvo a Ortona, coniuga ciclismo, bike, running, walking, street art, degustazioni delle tipicità enogastronomiche abruzzesi e mercato del gusto.

Quattro giorni di attività per conoscere la costa e scoprire paesaggi suggestivi, spiagge di sabbia fine, calette di sassi e autentici borghi marinari, percorrendo i 42 chilometri della nuova infrastruttura cicloturistica che costeggia l’Adriatico e attraversa nove comuni.

AB&R da un lato è arte e cultura, capaci di veicolare sensibilità e valori identitari; dall’altro sport, quello praticato a livello agonistico e quello che vede migliaia di persone e famiglie camminare, pedalare e correre sulla via Verde.

La caratterizzazione artistica del percorso sarà affidata alla street art d’autore. Le nove gallerie della nuova ciclovia – ereditate dal vecchio tracciato ferroviario – si trasformeranno, nel corso degli anni, in installazioni visive a cielo aperto.

La prima opera sarà realizzata su uno dei muri di contenimento che precedono una delle gallerie ed è stata affidata allo streetartist Millo, la cui ricerca estetica pone l’accento sul rapporto tra l’essere umano e il paesaggio che lo circonda.

Quanto alle attività sportive, Art Bike &Run proporrà diversi eventi sportivi competitivi e non che permetteranno di percorrere la Via Verde della Costa dei Trabocchi scoprendone la bellezza ed assaporando le bontà del territorio attraverso degustazioni enogastronomiche.

In particolare, la Ciclopedalata – manifestazione cicloturistica non competitiva – condurrà i partecipanti da Marina di San Vito a Fossacesia per proseguire verso Marina di Torino di Sangro, Casalbordino, Punta Aderci e Vasto Marina. Sarà infatti possibile scegliere tra quattro diverse distanze in modo da offrire a tutti, famiglie e ciclisti agonisti, la possibilità di cimentarsi nel percorso più consono alle proprie possibilità.

Inoltre, per rendere tutto più piacevole, lungo la strada saranno allestite aree di sosta per degustare i piatti del territorio.

AB&R è anche una competizione a cronometro in bici, la cronometro individuale Prova a prendermi che si svolgerà lungo il tratto di litorale che collega Torino di Sangro a Fossacesia.

AB&R si completa poi con la gara podistica non competitiva Sunset Run: la manifestazione pensata per dare a tutti la possibilità di scoprire il territorio e ammirare la bellezza della Costa dei Trabocchi e delle aree limitrofe che da Vasto Marina portano a San Salvo Marina.

Il percorso sarà realizzato su un tragitto ad anello, completamente pianeggiante, quasi interamente su asfalto con un piccolo tratto su sabbia della lunghezza di circa 8,5 km.

Inoltre, dal 1° al 3 ottobre, sul Lungomare Rodi a Vasto Marina sarà allestito l’AB&R Village che sarà il cuore pulsante della manifestazione, punto di incontro e ritrovo per gli atleti e luogo di tutte le premiazioni.

Art Bike &Run potrà contare anche su un’edizione rafforzata del Trabocchi Mob, il progetto di mobilità sostenibile che garantisce una fruizione alternativa della Costa dei Trabocchi prevedendo l’uso combinato di treno bus e bici, consente di decongestionare il traffico e preservare la bellezza dei luoghi.

I valori promossi dal format – salute, sport, natura, cultura, attenzione all’ambiente, mobilità lenta e condivisione – sono ispirati ai temi della sostenibilità ambientale, economica e sociale e agli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile che vede la partecipazione attiva degli operatori e dei principali stakeholder istituzionali e associativi del territorio, impegnati a costruire una strategia di sviluppo locale con l’obiettivo di proiettare il territorio in una dimensione internazionale, sia dal punto di vista turistico che delle filiere connesse.

LE FOTO

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021