L’AQUILA: TAR RESPINGE RICORSO DI GALLUCCI, BAR TRIBUNALE RESTA A MORELLI


L’AQUILA – Il bar interno al tribunale dell’Aquila resta a Michele Morelli, titolare del Gran Caffè, che lo gestiva già prima del terremoto del 2009.

Lo ha deciso il Tar che ha respinto il ricorso della ditta di Giuseppe Gallucci, titolare di diverse attività analoghe tra cui Gusto, proprio di fronte al palazzo di Giustizia, che chiedeva di sospendere la determina del Comune con la quale si autorizza la riapertura del servizio bar affidato a Morelli.

Si tratta, di fatto, di una proroga dell’affidamento, che però secondo Gallucci sarebbe arrivata senza una gara alla quale anche lui avrebbe potuto partecipare.

Anche il Comune si era costituito contro i ricorrenti tramite l’avvocato dell’ente Domenico De Nardis.

Ad oggi, in ogni caso, il bar ancora non ha riaperto.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021