L’AQUILA, TORNA IL BUS NAVETTA PER IL CENTRO STORICO


L’AQUILA – Da lunedì 1 giugno riprenderanno le corse del bus navetta per il centro storico. Lo rende noto l’assessore ai Trasporti del Comune dell’Aquila, Carla Mannetti. Il servizio con il mezzo elettrico dell’Ama era iniziato un anno fa e recentemente era stato sospeso per via dell’emergenza coronavirus.

Il tragitto resterà invariato: partenza dal terminal di Collemaggio per proseguire verso viale di Collemaggio, viale Crispi, corso Federico II, corso Vittorio Emanuele, via San Bernardino, via Zara, via Castello, piazza Battaglione degli Alpini (Fontana Luminosa), viale Gran Sasso, via Strinella e ritorno al capolinea del terminal.

Sarà invece ampliata la fascia oraria del servizio: al mattino, dalle 8,40 alle 13 e nel pomeriggio dalle 15,40 alle 19,40, con una partenza ogni venti minuti dallo stesso terminal di Collemaggio. Il costo del biglietto resta fermo a 1,20 euro, con validità due ore, mentre quello giornaliero è di 2,70 euro. Inoltre, è stata aggiunta una fermata sul tragitto, che sarà posizionata in prossimità del Quattro Cantoni.

“Con le nuove normative della fase 2 dell’emergenza covid-19 e la progressiva riapertura dei negozi del centro storico, era giusto riavviare questo importante servizio, tra l’altro eseguito con un bus assolutamente ecologico – ha commentato l’assessore Mannetti – inoltre abbiamo accolto molto volentieri le richieste dei commercianti di anticipare la partenza della prima corsa al mattino (dalle 9 alle 8.40) e di aggiungere la fermata dei Quattro Cantoni. Colgo l’occasione per ricordare che il capolinea è posto volutamente al terminal, perché si può tranquillamente lasciare l’auto lì, essendo la sosta al parcheggio di Collemaggio completamente gratuita”.

“Come già spiegato in altre occasioni – ha aggiunto Mannetti – l’attività di prevenzione dal contagio del covid-19 è stata molto intensa sui bus dell’Ama, sanificati una volta al giorno fin dall’inizio dell’emergenza (due volte al giorno viene sanificato invece il terminal di Collemaggio), con i posti a sedere e in piedi rigorosamente determinati per garantire il distanziamento sociale. Anche per la navetta elettrica che riparte lunedì sono state applicate le stesse operazioni”.

L’assessore Mannetti ha infine comunicato che da lunedì 1 giugno raddoppieranno le corse della linea 1, che collega la città all’ospedale San Salvatore “visti – ha concluso – le richieste dell’utenza in tal senso e l’incremento dei viaggiatori su questa tratta”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.