MEGA CARICO D’ACQUA NEI FONTANILI DI MONTE CALVO CONTRO LA CRISI IDRICA


SCOPPITO – Un carico di 35mila litri d’acqua è stato trasportato nei fontanili e nei serbatoi di raccolta di Monte Calvo, a Scoppito (L’Aquila), per fronteggiare la crisi idrica di cui stanno pagando le conseguenze gli allevatori.

“La zootecnia locale va sostenuta con i fatti non solo con le parole”, commenta in una nota il sindaco Marco Giusti. “La grave carenza di risorse idriche causata dalle scarse precipitazioni invernali ha creato grandissimi problemi agli allevatori di Scoppito che utilizzano i pascoli di Monte Calvo”.

“L’acqua è stata prelevata presso lo stabilimento Sanofi che ha messo a disposizione i propri impianti. Un ringraziamento alla ditta Ammannito che ha garantito trasporti e al direttore Casu e ai suoi collaboratori per averci aiutato a risolvere un grave problema”, conclude il sindaco.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.