MEZZA MARATONA DELL’AQUILA, L’APPUNTAMENTO È AL 2021


L’AQUILA – Ad inizio 2020 l’organizzazione della “Mezza Maratona dell’Aquila-Città del Mondo”, dopo il buon successo della prima edizione dedicata al decennale del sisma, era già a lavoro per fine ottobre.

L’obiettivo anche quest’anno era mettere insieme differenti messaggi: rendere sempre più visibile il procedere della ricostruzione, sostenere la rinascita di un intero territorio, mostrare al mondo la straordinaria cultura di questi luoghi così ricchi di storia, arte e bellezze naturali, attraverso lo sport e la sana competizione.

Gli eventi obbligano giustamente lo stop alla macchina organizzativa, all’Aquila come in ogni altra parte del mondo. L’appuntamento sarà quindi rimandato all’anno prossimo.

Solo per ricordare alcuni numeri della prima edizione 2019: 1.650 i podisti, arrivati da tutta Italia (l’80% da fuori regione), hanno corso sulla distanza competitiva di 21,097 km, un percorso reso assai sfidante per la presenza di pendenze importanti (solo la salita che ha anticipato il traguardo alla Villa Comunale è lunga 1.500 metri con una pendenza media del 7%) e alcuni tratti su fondo sterrato, ma che attraversando scorci e scenari spettacolari, impreziositi dalle bellezze monumentali ha reso ancora più suggestiva l’esperienza vissuta dai podisti tra il centro storico dell’Aquila e i borghi colpiti dal sisma.

La “Mezza maratona dell’Aquila” oltre allo sport, alla cultura, alla storia e alla sana competizione quest’anno avrebbe aggiunto una connotazione in più improntata alla sostenibilità.

Camillo Franchi Scarselli, presidente di Atleticom: “Siamo al lavoro da mesi in partnership con il Gran Sasso Science Institute per predisporre un’indagine di sostenibilità ambientale dedicata ai grandi eventi sportivi, un modello studiato su L’Aquila e la sua Mezza Maratona, che sarà poi applicabile anche su altre iniziative. Un lavoro che avrebbe dovuto essere operativo già dall’evento di questo autunno. L’obiettivo è solo spostato al 2021”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.