“PULIAMO IL MONDO”, ALL’AQUILA TRE GIORNI DI IMPEGNO PER L’AMBIENTE


L’AQUILA – Quattro scuole e dieci luoghi del territorio comunale dell’Aquila verranno ripuliti dai rifiuti nell’ambito dell’iniziativa “Puliamo il mondo”, che Legambiente organizza in tutta Italia da venerdì 20 a domenica 22 settembre.

L’appuntamento è stato presentato dall’assessore all’Ambiente del Comune dell’Aquila, Fabrizio Taranta, dal responsabile del circolo Legambiente dell’Aquila, Enrico Stagnini (che è anche componente della segreteria regionale della stessa associazione) e dall’amministratore unico di Asm, la società partecipata comunale che si occupa di raccolta dei rifiuti e igiene ambientale, Lanfranco Massimi.

Si comincerà venerdì 20, alle 9,30, con uno spettacolo teatrale all’Amphisculpture di Beverly Pepper, al Parco del Sole, sul tema dell’educazione ambientale e della raccolta differenziata.

A seguire, una caccia al tesoro.

Sabato 21 e domenica 22 settembre saranno i giorni dedicati agli interventi di ripulitura, che interesseranno – per quanto riguarda le scuole – il circolo didattico “Silvestro dell’Aquila”, l’istituto della Dottrina Cristiana, l’istituto comprensivo “Gianni Rodari” e la scuola Santa Maria degli Angeli.

Associazioni di volontariato e Pro loco cureranno invece dieci luoghi del territorio: piazza Duomo (Pro loco di Arischia), Centro polifunzionale di Onna (Pro loco di Onna), sede della Pro loco di Tempera (Pro loco di Tempera), pineta di Roio (Pro loco Piana di Rojo), La Villetta (associazione “Quji deju Vastu”), Colle Sapone (viabilità interna al polo scolastico, associazione “Ju Parchettu con noi”), Parco giochi del Castello (associazione “Mamme per L’Aquila”), piazza Sant’Amico (associazione “Jemo ‘nnanzi”), sede dell’associazione San Raniero a Civita di Bagno (Centro sociale, ricreativo e culturale San Raniero), sede dell’associazione culturale Amiterno a Preturo (associazione “Amitero”).

“Abbiamo aderito anche quest’anno con entusiasmo all’iniziativa di Legambiente, scegliendo, in accordo con la stessa associazione e con l’Asm, di fornire un taglio diverso rispetto al passato, arricchendo l’appuntamento con il coinvolgimento più marcato del territorio comunale – ha spiegato l’assessore Taranta – in questo senso, è molto significativa l’adesione consistente di associali, pro loco e soprattutto delle scuole. Duecento bambini parteciperanno alle iniziative a partire da venerdì, con lo spettacolo a tema a Parco del Sole allestito dal Teatro dei 99. L’Asm metterà a disposizione di quanti parteciperanno un kit di guanti, sacchetti e altro per poter effettuare le operazioni di ripulitura”.

A tal proposito, va precisato che l’Asm regalerà a tutti i partecipanti una busta di sacchetti biodegradabili.

“Siamo alla ventisettesima edizione dell’iniziativa – ha aggiunto Stagnini – e, una volta di più, abbiamo avuto la dimostrazione che la sinergia tra l’associazione e gli enti pubblici sia essenziale per la riuscita di Puliamo il mondo. Il Comune dell’Aquila, in questo caso specifico, ha dato prova di quanto sia fondamentale la partecipazione per coinvolgere strutture importanti come le scuole e il terzo settore. Senza questo apporto, per il quale ringrazio sia l’amministrazione comunale che l’Asm, sarebbe stato molto difficile riuscire a mettere in piedi con efficacia questa iniziativa. Iniziativa che, tra l’altro, ha anche un valore simbolico. Non solo parliamo di ripulitura del mondo dai rifiuti, ma anche ripulitura dai pregiudizi, dalle diseguaglianze sociali e così via”.

Secondo l’amministratore unico di Asm, Massimi, il valore di Puliamo il Mondo “è da ricercare anche nella consapevolezza che gli spazi comuni vanno tenuti puliti, nell’interesse di tutti e soprattutto per garantire il decoro di una città e di un territorio”.

“Consideriamo l’iniziativa – ha concluso Massimi – come uno spunto per ricordare che gli ambienti pubblici non vanno degradati, soprattutto in occasione di eventi. È un fatto di civiltà e di sensibilità, elementi che Puliamo il Mondo vuole stimolare”.