LIBRI, AL POLARVILLE DELL’AQUILA PRESENTAZIONE DEL “CAPPELLO DEL PRETE”


L’AQUILA – Nuovo appuntamento della rassegna “Libri in cortile” della libreria Polarville dell’Aquila: domani, mercoledì 14 settembre alle 18,30, presentazione de Il cappello del prete (IkonaLiber, 2022), “il primo giallo, o forse noir, della letteratura italiana”, di Emilio De Marchi.

Conduce l’incontro Valeria Valeri con l’illustratrice Sandra Antonelli e Fabrizio Rossi di IkonaLiber.

“il primo giallo –o forse noir- della letteratura italiana”

Dopo essere stato pubblicato a puntate, “in appendice”, sui giornali L’Italia di Milano e il Corriere di Napoli – si legge nella prefazione di Francesco CrisafulliIl cappello del prete esce in volume nel 1888, preceduto da una noterella introduttiva dello stesso autore (una “Avvertenza”, per la precisione), che l’accorto lettore farebbe bene a saltare (magari leggendola alla fine) per gustarsi, senza pregiudizi, tutta la piacevolezza di questo breve romanzo, il primo “giallo” (o forse “noir”) della letteratura italiana.

[…] C’è qualcosa, nel Cappello, che ricorda il Poe del Gatto nero, dove però la rivelazione giunge non da un oggetto ma da un animale; e c’è qualcosa del Cuore rivelatore, dello stesso Poe, e forse persino del dostoevskiano Delitto e castigo, nel tormento interiore che porterà l’assassino ad una delirante confessione, imposta assai piú dallo spirito (o dalla psiche) che dalla realtà.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022