“ALICE” DI VERONICA PACE IN SCENA ALL’AQUILA PER I CANTIERI DELL’IMMAGINARIO


L’AQUILA – Per i Cantieri dell’Immaginario, mercoledì 3 agosto, Auditorium del Parco, alle ore 18,00, il Teatro Stabile d’Abruzzo e Shakespeare in sneakers presentano “Alice” scritto e diretto da Veronica Pace, con Filippo Ceddia, Alessia Criber, Ruggero Desario, Lorenzo Di Credico, Elena Flocco, Asia Gasbarri, Eugenia Malandra, Giada Marchesani, Isabella Mariani, Veronica Pace, Riccardo Pellegrini, Serena Sablone, Francesco Salvatore, Alice Tonelli, Anna Tonelli, Noemi Valentini.

“Alice” è frutto di due anni di intensissimo lavoro da parte dell’autrice e regista Veronica Pace e degli attori e delle attrici della Compagnia Teatrale “Shakespeare in sneakers”. Lo spettacolo, liberamente tratto dai celebri romanzi di Lewis Carrol, pur mantenendo i personaggi e i tratti narrativi principali dell’opera, se ne discosta profondamente.

La storia si svolge in un manicomio, dove la protagonista è ricoverata in quanto affetta da disturbo che le fa percepire il mondo in maniera distorta. La sua patologia è la conseguenza di un trauma subito nell’infanzia, trauma che ha rimosso nascondendosi in un mondo di sogno costruito ad hoc dalla sua mente.

Dietro a creature stravaganti e al “mondo delle meraviglie” si nasconde quindi un segreto oscuro, e sogno, incubo e realtà si uniscono e si confondono inesorabilmente.

Attraverso questo groviglio emotivo, Alice valica i confini del suo dolore e comincia un percorso di consapevolezza.

Le scenografie sono minime per lasciare che siano le performance a riempire lo spazio scenico, e l’intensità, il colore e la direzionalità delle luci sono stati studiati per ottenere il maggiore effetto narrativo.

Nel silenzio assordante della malattia, emergono nenie e colonne sonore al confine tra inquietudine e meraviglia, in cui a prevalere sono le voci dei personaggi.

Pur essendo uno spettacolo psicologico e sociale, “Alice” è anche e soprattutto un’elegia di rivalsa, una delicata poesia d’amore e di bisogno.

Biglietto unico 5,00 euro on-line su www.cantieriimmaginario.it o in loco.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022