AMBROGIO SPARAGNA E L’ORCHESTRA POPOLARE ITALIANA A NAVELLI CON PEPPE SERVILLO


NAVELLI – Nell’ambito del cartellone di eventi estivi Meraviglie a portata di mano approda a Navelli (L’Aquila), uno dei borghi più belli d’Italia, lo spettacolo “Taranta d’Amore”, una grande festa dedicata ai balli popolari italiani: gighe, saltarelli, ballarelle, pizziche, tammurriate e soprattutto tarantelle, la danza matrice di tante tradizioni musicali e presente in varie forme in tutte le regioni.

Protagonista è Ambrogio Sparagna sostenuto dai musicisti dell’Orchestra Popolare Italiana, con la partecipazione straordinaria di Peppe Servillo, interprete, autore, voce inconfondibile e leader degli Avion Travel.

L’appuntamento è per domenica 14 agosto in Piazza San Pelino con inizio alle ore 21,30, evento promosso in collaborazione fra il Comune di Navelli e la Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli”.

Nel corso dello spettacolo il pubblico diventa protagonista e si lascia piano piano travolgere dalla forza della musica abbandonandosi agli inviti a ballare, battere le mani, sorridere e fischiare una melodia, cantare un ritornello e sorridere. Così stregati dall’energia del ritmo ed affascinati dalla varietà ed originalità dei suoni degli strumenti popolari e dalla forza delle voci che cantano tanti dialetti diversi, tutti si ritrovano a vivere suggestioni ed emozioni straordinarie tipiche delle antiche feste contadine.

L’Orchestra Popolare Italiana, diretta da Ambrogio Sparagna, è un ensemble di voci, organetti, percussioni e altri strumenti tradizionali che propone un variegato repertorio che abbraccia diverse regioni d’Italia, attraverso progetti originali che prevedono spesso la partecipazione di ospiti speciali, come in questo caso Peppe Servillo.

Il gruppo è oggi riconosciuto come un punto di riferimento in Italia e all’estero con vari tour in attivo, spettacoli in festival, interventi musicali in piazze, strade e teatri che hanno sempre catturato l’attenzione e l’entusiasmo del pubblico.

L’ingresso è libero.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022