CON L’ORCHESTRA DELL’ISA ALLA SCOPERTA DEL ROMANTICISMO


L’AQUILA – Celebri pagine del repertorio romantico per il secondo appuntamento della 47esima Stagione concertistica dell’Orchestra dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese. Due gli appuntamenti in regione: venerdì 22 ottobre alle 21,00 sul palco del Teatro Comunale di Atri (con il patrocinio del Comune) e sabato 23 ottobre alle 18 all’Aquila al Ridotto del Teatro Comunale “Vittorio Antonellini”. Replica toscana domenica 24 alle 17,30 a Grosseto, presso il Teatro degli Industri.

Con l’Orchestra dell’Isa il direttore Giancarlo De Lorenzo, solista ospite il pianista Antonio Di Cristofano.

In programma il Concerto in la minore op. 54 per pianoforte e orchestra di Robert Schumann e la Sinfonia n.4 in la maggiore op. 90 “Italiana” di Felix Mendelssohn-Bartholdy.

Spiega il direttore artistico dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese, maestro Ettore Pellegrino: “Con i nostri ospiti, abbiamo scelto opere di due autori che rappresentano un periodo fondamentale per l’Europa: il Romanticismo. Riusciremo a far scoprire al nostro pubblico tutta la bellezza di quel momento artistico attraverso due opere molto diverse fra loro: da un lato abbiamo il Concerto in la minore op.54, una delle composizioni più affascinanti di Schumann, esempio della sua grande creatività e libertà formale tanto da essere considerato uno dei più originali tra i concerti per pianoforte e orchestra sentiti fino alla sua composizione. Dall’altro proporremo l’Italiana di Mendelsshon – conclude Pellegrino – un’opera molto amata ed eseguita, capace di restituire in musica tutta la solarità dei paesaggi italiani e che rispetta perfettamente la forma classica della Sinfonia”.

Una produzione di grande fascino e interesse, dunque, di cui saranno protagonisti due amici dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese. Torna sul podio Giancarlo De Lorenzo, direttore artistico e musicale dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo dal 2015, che ha diretto l’Orchestra dell’Isa in occasioni importanti: nel 2009 al Teatro Alla Scala di Milano e nel 2010 all’Accademia Nazionale Santa Cecilia nel Parco della Musica di Roma in un concerto dedicato alla ricostruzione del Teatro Comunale dell’Aquila. Con l’Isa e il clarinettista Fabrizio Meloni ha poi registrato un cd pubblicato dalla rivista Amadeus.

Al pianoforte Antonio Di Cristofano, riconosciuto da anni come un pianista di fama internazionale, molto apprezzato per i suoi recitals pianistici tenuti in tutta Europa e presidente da 25 anni dell’Orchestra Sinfonica di Grosseto.

Per i concerti di Altri e L’Aquila, gli ascoltatori possono acquistare il biglietto (Intero 12 euro, ridotto 10) sulla piattaforma www.i-ticket.it oppure direttamente presso la sede del concerto. All’Aquila il Botteghino del Ridotto sarà aperto a partire dalle ore 16. Per assistere al concerto è necessario il green pass. Per ogni informazione è possibile contattare il numero 0862-411102 o visitare il sito www.sinfonicaabruzzese.it.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021