IL TRAMONTO DI TAGLIACOZZO CON LE MUSICHE DI MOZART E HAYDN


TAGLIACOZZO – Domani, giovedì 4 agosto, alle ore 19,00 il Festival Internazionale di Mezza Estate–Tagliacozzo Festival accoglie l’ormai consueto concerto al tramonto. Nella suggestiva location del sagrato della Chiesa della Madonna dell’Oriente, le note dell’Orchestra Progetto Syntagma dirette dal grande direttore Ahmed El Saedi inonderanno le magnifiche vallate della cittadina abruzzese con un programma di grande impatto emotivo con J. Haydn: Concerto per violoncello e orchestra n.1 in do maggiore, W. A. Mozart: Concerto per pianoforte e orchestra, k. 414 e Sinfonia n. 29 in la maggiore k.201.

Solisti ospiti la violoncellista russa Victoria Kapralova e il pianista abruzzese Guido Cellini.

L’evento, ormai considerato tra i più attesi della stagione del Festival, è divenuto uno dei concerti più partecipati per la suggestione del luogo, la bellezza architettonica della chiesa e per i particolari giochi di luce.

Il Festival continua poi venerdì 5 con il grande pianista internazionale Giuseppe Albanese diretto da Simon Krecic e l’Orchestra Sinfonica Abruzzese per un omaggio al compositore abruzzese Fabrizio Mancinelli.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022