“LA BOTANICA NON È UNA COSA SERIA”, SPETTACOLO COMICO ALL’AQUILA


L’AQUILA – Domenica 3 ottobre alle ore 18,00 a Case Matte, presso l’ex ospedale psichiatrico di Collemaggio, all’Aquila, si terrà la quinta replica dello spettacolo comico “La Botanica non è una cosa seria”, delirio sarcastico, dissacrante, scientificamente rigoroso, a tratti trash, con note noir e un aroma persistente di ironia e frutti rossi.

Il tema, ovviamente, è la botanica: dalla fitoalimurgia agli inganni sessuali, tra raccoglitori di frodo e invasioni aliene, il tutto raccontato tramite monologhi recitati e parodie di canzoni della musica italiana per divulgare la botanica in modo decisamente inusuale, come nello stile del progetto di Libera Divulgazione Impertinente “Daniela Tinti & the Flowers”.

I testi sono di Daniela Tinti (botanica di professione, attrice e cantante a tempo perso) che sarà sul palco con la regia e le interferenze di Ugo Capezzali (attore e regista teatrale, ingegnere per puro caso).

L’offerta libera nel cappello a fine spettacolo contribuirà al completamento dello skatepark autocostruito a CaseMatte.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021