LA COMPAGNIA DELL’ALBA DI NUOVO IN SCENA CON “NUNSENSE-LE AMICHE DI MARIA” AL TOSTI DI ORTONA


ORTONA – Tornano in scena le consorelle del Certosino Zelo. Un ritorno che porta con sé una grande novità: c’è, infatti, una nuova madre superiora in convento Suor Maria Regina al secolo Fioretta Mari. La Compagnia dell’Alba, diretta da Fabrizio Angelini e da Gabriele De Guglielmo, presenta il musical “Nunsense – Le amiche di Maria” (Il musical delle suore!), avvalendosi della co-produzione del Teatro Stabile d’Abruzzo.

L’adattamento italiano e la regia sono di Fabrizio Angelini, con la collaborazione di Gianfranco Vergoni. La regia associata è di Alessia De Guglielmo e la direzione musicale di Gabriele De Guglielmo.

Il musical ha un nuovo cast che ha la sua punta di diamante nell’attrice e insegnante Fioretta Mari che sarà affiancata da Carolina Ciampoli, Laura Del Ciotto, Valentina Di Deo, Monja Marrone, Alberta Cipriani e Giulia Rubino.

Il nuovo allestimento è stato presentato in una conferenza stampa svoltasi questa mattina al Teatro Tosti alla presenza del sindaco Leo Castiglione, dei direttori della Compagnia dell’Alba, Angelini e De Guglielmo e della protagonista Fioretta Mari.

Da parte del primo cittadino parole di elogio per la Compagnia dell’Alba che con i suoi artisti, pieni di talento, è proiettata da tempo in uno scenario nazionale rimarcando l’ottimo lavoro svolto dalla stessa Compagnia dell’Alba nella gestione del Teatro Tosti.

Il musical è stato portato in Italia nel 2005 da Fabrizio Angelini che ha ricordato che Nunsense “ha di fatto segnato l’inizio del proficuo sodalizio con il maestro De Gulielmo. È il nostro cavallo di battaglia, ma l’edizione di quest’anno si avvarrà della bravura di Fioretta Mari. Con l’ auspicio di poter fare quante più date in giro per l’Italia”.

Auspicio che fa suo il co-direttore De Guglielmo per “un teatro che possa ripartire senza più gli stop forzati che hanno segnato l’anno passato a causa dell’emergenza pandemica”.

“La meno brava qui sono io” ha scherzato Fioretta Mari che si è complimentato con il cast, tutto al femminile, ricco di talento e in grado di fare squadra senza gelosie. “Non facciamo l’errore di pensare che un prodotto che parte dalla Provincia sia provinciale. La forza della Compagnia dell’Alba sta nella preparazione dei maestri e delle attrici degne di Broadway”.

Esilarante la storia: impegnate in una partita di Bingo dalle Focolarine, la Reverenda Madre, Suor Uberta, Suor Robertanna, Suor Leonella e Suor Amnesia, sopravvivono alla fatale zuppa al finocchio che la povera Suor Giulia ha servito per cena alle cinquantadue sorelle del Certosino Zelo. Tornate in convento, le cinque protagoniste trovano le consorelle con la faccia nella minestra! Non avendo la possibilità economica di seppellirle tutte, sono costrette a conservare le ultime quattro sfortunate… nel congelatore!

Ma le “Amiche di Maria” non si danno per vinte e mettono in scena uno spettacolo, protagoniste loro stesse, per raccogliere il resto dei soldi e donare alle quattro consorelle una giusta sepoltura. Il musical ha recentemente trionfato ai “Broadawayworld Italy Awards”, riconoscimento annuale divenuto quest’anno un premio agli spettacoli del decennio 2010-2020 in quanto a causa della pandemia sono state annullate gran parte delle produzioni dell’anno passato, vincendo i premi per il miglior musical non originale e la migliore regia, firmata da Fabrizio Angelini. Si parte dunque con Nunsense ma a ottobre ecco in arrivo un’altra novità con il debutto del musical “Piccole donne”, che per la prima volta approda in Italia, sempre in collaborazione con il Tsa.

L’appuntamento è a Ortona al Teatro Tosti, il 7 e l’8 agosto alle 21,00. Biglietteria e prenotazioni al botteghino del Teatro Tosti. Informazioni al numero 085-4212125. Apertura martedì, mercoledì, venerdì sabato ore 18,00/20,00, giovedì 10,30/13,00. Acquisto on line sul circuito Ciao Ticket.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021