LA MUSICA BAROCCA A NAVELLI PER UN CONCERTO DI NATALE


NAVELLI – Un concerto di Natale ispirato alla musica barocca andrà in scena nella sala consiliare del Comune di Navelli (L’Aquila) sabato 28 dicembre a partire dalle ore 18.

L’iniziativa è finanziata con i fondi Restart (soldi pubblici per la ripresa socio-culturale post-sisma) e con la partecipazione della Regione Abruzzo, il Comune dell’Aquila e il Ministero per i Beni Culturali e per il Turismo, con la fattiva collaborazione dell’amministrazione comunale di Navelli e della Pro loco, l’Ente Musicale Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli”.

I protagonisti provengono da tutta la regione: la Corale Novantanove di l’Aquila e “Coro delle 9″ di Pescara, entrambi diretti dal maestro Ettore Maria Del Romano, e l’Orchestra da Camera “Benedetto Marcello” di Teramo, sotto la guida del maestro Gianfranco Lupidii.

Per interpretare le pagine barocche degli autori Johann Sebastian Bach, Georg Friedrich Haendel e di Antonio Vivaldi con l’esecuzione del celebre “Gloria”, una delle pagine corali pià famose e coivolgenti del repertorio, intervengono i cantanti Lucia Casagrande Raffi, soprano, Elisabetta Pallucchi, contralto, e i musicisti Giulio Filippetti alla tromba, Lorenzo Luciani all’oboe, Giulio Ferretti al violoncello.

“Un appuntamento dall’alto profilo culturale”, ha detto il sindaco di Navelli Paolo Federico, “destinato a rallegrare, come solo la musica può fare, questo periodo natalizio ed è rivolto a tutti gli appassionati ma anche ai neofiti che vogliono apprezzare atmosfere musicali che hanno segnato la storia. L’ingresso è gratuito e la popolazione è invitata a partecipare”.

La serata sarà anche un modo per prepararsi al passaggio dell’anno e si concluderà con un brindisi tra tutti gli intervenuti per uno scambio di auguri.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021