LIBRI: A PIZZOLI LA PRESENTAZIONE DEL SACRO PROFANO DI GIOVANNI SCAFOGLIO


PIZZOLI – Domenica prossima, 14 agosto alle 17,45 nella biblioteca comunale in piazza del Municipio a Pizzoli (L’Aquila), presentazione del libro Il Sacro Profano di Giovanni Scafoglio, Edito da Il Randagio Edizioni, modera Ilaria Di Giustili.

Per la prima volta un romanzo racchiude tra le righe e nella trama NFT e realtà aumentata, divenendo esso stesso un’opera NFT.

E se la religione fosse stata la prima fake news della storia? L’anima esiste ed è davvero immortale? Un uomo si ritrova da solo in una stanza, a causa di un gesto orribile che ha compiuto e del quale non ricorda nulla. A causa di tale atto non è più in grado di percepire la musica. Non è sordo, riesce ad ascoltare voci, parole, rumori, ma non più la musica. Da qui, si convince che la sua anima si sia ammalata e potrebbe morire. Comincia così un viaggio alla ricerca del modo per curare la sua anima e che lo vedrà costretto a venire a patti con sè stesso e con i demoni che albergano dentro di lui. Riuscirà a salvare la propria anima? E a che prezzo? Questo è il diario di viaggio di un percorso durato oltre due decenni attraverso l’America Latina, l’Africa, la vecchia Europa e il Medio Oriente, alla ricerca del nesso che lega Dio e l’uomo mediante la musica nel tentativo di tracciare una geografia dell’anima. Il volume realizzato in sole 200 copie, primo al mondo nel suo genere, è immersivo e crossmediale grazie alla presenza, tra le pagine, della realtà aumentata, di diverse tipologie di carte di pregio, contenuti speciali e dell’arte Nft.

Durante la presentazione, verrà realizzata una piccola area “esperienziale” dove provare realtà aumentata, arte NFT ma anche i profumi e le sostanze naturali presenti nel libro.

La data sarà la numero Zero, a seguire poi, Napoli, Roma, Milano, Salerno, Torino, e Bologna.

Da molto tempo si parla di NFT e arte NFT ora sarà possibile “toccarla con mano”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022