OTTANTA PRESEPI NAPOLETANI E ABRUZZESI IN MOSTRA A PESCARA PER SOLIDARIETÀ

presepi

PESCARA – L’arte napoletana e abruzzese dei presepi al Museo Vittoria Colonna di Pescara dove, fino al prossimo sei gennaio, c’è la mostra ‘La magia dei presepi’. L’appuntamento, nato sotto la direzione di Cesare Scognamiglio, è promosso dall’associazione antiviolenza Iside, con sede a Montesilvano, in collaborazione con il Comune di Pescara.

Circa ottanta i presepi, realizzati con materiali vari, che raccontano, con maestria, momenti e scene della Natività: il più grande è di 30 metri quadrati ed è dell’artista Rocco D’Angelosante, esemplare tipico della scuola napoletana. L’ingresso è gratuito.

“Una esposizione da non perdere in questo Natale – dice il sindaco di Pescara, Carlo Masci -, per la bellezza e la creatività di questi lavori, ma anche per il fine solidale dell’iniziativa”.

Perché il ricavato sarà devoluto in beneficenza, come spiega Annarita D’Urbano, presidente di Iside: “Le offerte dei visitatori – fa presente – andranno al reparto Cardiologia-Utic dell’ospedale di Pescara, diretto dal primario Leonardo Paloscia. Invitiamo, anche per questo, tutti a venire”.

In vendita, all’interno dell’esposizione, ci sono anche i primi panetti e biscotti realizzati dal pastificio solidale che Iside sta realizzando.

“Prodotti – spiega D’Urbano – creati dalle donne che l’associazione ha in protezione nelle sue case. Quello del pastificio è un progetto in itinere che vuole ridare dignità e un’occasione di rinascita a tutte quelle donne che escono dalla violenza”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022