RIAPRE IL CINEMA TEATRO ZETA ALL’AQUILA, SI RIPARTE CON “NOMADLAND”


L’AQUILA – Ancora Zeta, è il caso di dire: dopo gli streaming proposti dalla compagnia teatrale negli ultimi mesi, questa volta si riapre davvero ed in presenza nella sala del Cinema Teatro Zeta di via Rodolfo Volpe, all’Aquila, con un film straordinario: Nomadland.

“Riaprire è un segno di liberazione e speranza, dopo tanti mesi pesanti ed interminabili. Per fortuna le attività della compagnia non si sono mai fermate! Ma accogliere il pubblico dal vivo è un’altra storia. – scrive in una nota il direttore del Cinema Teatro Zeta Manuele Morgese – . L’impegno sociale e pluriennale sul territorio per la diffusione della cultura e dello spettacolo, dopo il riconoscimento della sala da parte del Ministero, come cinema d’essai, viene ribadito con questa importante e repentina riapertura”.

“Come Teatrozeta, Cinemazeta non fa ‘business’, fa cultura. Ed oggi ‘fare cultura’ vuol dire ancora di più ‘scegliere’ e soprattutto essere liberi, essere artisti”.

Il film sarà proiettato dal 30 aprile per 2 settimane. A fine maggio poi torneranno le attività del Teatro.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021