STELLA DEL PIANISMO INTERNAZIONALE ALL’AQUILA CON L’ORCHESTRA SINFONICA ABRUZZESE


L’AQUILA – Acclamato dal Washington Post come “un giovane artista con potenziale sconfinato”, la stella del pianismo internazionale Aristo Sham si esibirà sabato 7 dicembre alle 18,00 al Ridotto del Teatro Comunale “Vittorio Antonellini” dell’Aquila con l’Orchestra sinfonica abruzzese nell’ambito dei concerti della 45 esima stagione concertistica Isa.

Sul podio il maestro Marco Moresco, direttore Residente della compagine orchestrale abruzzese, chietino di nascita e molto legato al mondo musicale dell’intera regione.

In programma il Concerto n. 3 in do minore op. 37 per pianoforte e orchestra di Ludwig Van Beethoven, la Sinfonia n. 6 in do maggiore “La piccola” di Franz Schubert e, in prima assoluta, il Concerto per Orchestra, opera commissionata dall’Isa al maestro Stefano Taglietti, caratterizzata da una forte tensione ritmica, virtuosistica, colorata ed espressiva e da giochi di risonanza, unisoni e travestimenti timbrici nelle diverse sezioni orchestrali.

Un’offerta musicale, dunque, ricca di punti di interesse che accosta titoli tipici del repertorio sinfonico e da concerto, molto conosciuti e ascoltati, ad una prima assoluta commissionata dall’Isa ad un compositore romano di nascita ma abruzzese di adozione, reduce da un grande successo alla Biennale di Musica di Venezia in una serata dedicata al decennale del sisma aquilano.

Oltre a Stefano Taglietti un altro artista protagonista della musica abruzzese sarà chiamato a “dialogare” con un giovanissimo talento già di casa nei più grandi teatri del mondo.

Sul podio ci sarà infatti Marco Moresco, direttore, compositore e docente del Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara, rappresentante di un’intera generazione di musicisti abruzzesi impegnati nella promozione della cultura musicale regionale attraverso il proprio lavoro nelle istituzioni locali e nella custodia e crescita della fama di grandi musicisti di casa nostra come Braga e Tosti dei quali Moresco ha inciso opere per importanti etichette.

Star della serata, impegnato nell’esecuzione di un capolavoro Beethoveniano quale il Terzo Concerto per pianoforte e orchestra, Aristo Sham, nato a Hong Kong e vincitore di numerosi concorsi (fra cui l’ultima edizione del Concorso Internazionale “Casagrande” di Terni) a soli 23 anni ha già impressionato il pubblico dei cinque continenti, mostrando in ogni sua apparizione un’incredibile padronanza dello strumento, unitamente ad un profondo coinvolgimento emotivo.

L’Isa è sempre più vicina al suo pubblico attraverso diverse iniziative: continua la promozione per abbonati e pubblico munito di biglietto presso il Bistrot Il Rigoletto in Via Verdi.

A loro sarà riservato uno sconto del 10% sulle consumazioni pre e post concerto.
In vista delle festività natalizie, l’Istituzione Sinfonica Abruzzese ha inoltre promosso l’iniziativa “A Natale regala la grande musica dell’ISA”.

Dal 26 novembre è possibile acquistare presso il Ridotto del Teatro Comunale dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 17 biglietti per qualsiasi concerto della 45 esima Stagione in programma da dicembre ad aprile e farne dono a parenti e amici in occasione delle prossime festività di fine anno.

I titoli di ingresso acquistati vengono presentati all’interno di una elegante taschina porta biglietti finemente decorata. Per informazionj 0862-411102.