VIAGGIO NEI LUOGHI D’ANNUNZIANI NEL NUOVO NUMERO DI “TESORI D’ABRUZZO”


PESCARA – Il nuovo numero autunnale di Tesori d’Abruzzo, diretto da Paolo De Siena e con l’elegante veste grafica curata da Nicolas Pacchione, oltre allo speciale su Castiglione Messer Raimondo (testo di Sandro Galantini, foto di Gianluca Pisciaroli) e all’articolo di Ugo Del Castello (In volo su Pescocostanzo con Italo Balbo. Una storia inedita dell’aviazione italiana), celebra Gabriele D’Annunzio con l’ampio servizio di Enrico Di Carlo relativo al viaggio nei luoghi dannunziani in Abruzzo oggetto anche di un intrigante video con diffusione sui canali Youtube, Vimeo e sul sito di Tesori d’Abruzzo oltre che su Instagram e sulla relativa pagina Facebook.

Attraverso le descrizioni del Vate, il video traccia un ideale percorso di viaggio che si dipana per molte località della regione: da Pescara a Francavilla al Mare; da Anversa degli Abruzzi a Casoli; da Castiglione a Casauria a Guardiagrele ad Ortona; da Pineto a Popoli a San Vito Chietino e Sulmona.

Curato da Paolo De Siena con la consulenza storica di Enrico Di Carlo, il video “Viaggio nei luoghi dannunziani in Abruzzo” è stato affidato per la parte relativa a riprese, montaggio e musica ad Alessandro Petrini e si è avvalso come testimonial della giuliese Cristiana Esposito, apprezzata attrice teatrale e cinematografica, volto noto in alcune serie televisive (da La Squadra 5 a Il bello delle donne; da Carabinieri a Distretto di Polizia) nonché nel film internazionale Yo puta con Daryl Hanna. Hanno altresì collaborato come comparse le scannesi Concetta Spacone e Giada Paletta, Annalisa Lalli per il make up e il fotografo Luca Del Monaco.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021