50 TOP, SVELATE LE MIGLIORI PIZZERIE ITALIANE: UNA È IN ABRUZZO


ARIELLI – La pizzeria Giangi di Arielli (Chieti) del giovane e talentuoso Gianluigi Di Vincenzo è tra le cinquanta migliori pizzerie italiane. A decretarlo 50 Top Pizza, la prestigiosa guida on-line delle migliori pizzerie italiane e del mondo presentata oggi in diretta social.

“Le sue proposte sono interessanti ed i suoi accostamenti originali. Accanto alla pizze classiche, propone le pizze in stile gourmet con farciture realizzate con materie prime locali e nazionali di alta qualità”: così la prestigiosa guida definisce Giangi.

“Molti dei prodotti utilizzati sono Presidi Slow Food. L’impasto presenta una buona alveolatura, il risultato regala un soffice ma croccante morso. La pizzeria è moderna e accogliente, il personale di sala è preparato e professionale. Il forno elettrico”, rilevano ancora gli ispettori che visitano i locali rigorosamente in incognito, “e la lavorazione degli impasti sono a vista in uno spazio ampio che cattura la curiosità dei clienti. Ben rticolata sia la carta dei vini che quella delle birre, quasi tutte artigianali. Grande cura anche nella scelta dei vari oli extravergine d’oliva che completano in maniera ragionata le pizze”.

Di Vincenzo si è aggiudicato il 26esimo posto, il primo e unico dell’Abruzzo tra le prime 50 classificate in guida.

Più giù nella classifica, rispettivamente al 59esimo e 60esimo posto, La Sorgente Pizzeria di Guardiagrele (Chieti) e Impastatori Pompetti di Roseto degli Abruzzi (Teramo), considerate Grandi Pizzerie.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.