A CHIETI L’ACCENSIONE DELLE LUMINARIE SLITTA PER SOLIDARIETÀ COI COMMERCIANTI

foto Pirati in viaggio

CHIETI – Il Comune di Chieti ha deciso di accendere domani pomeriggio, e non più oggi, le luminarie e gli alberi di Natale (nella foto un’edizione passata) in segno di solidarietà verso il comparto commerciale e dopo aver atteso il ritorno dell’Abruzzo in zona arancione perché i negozi potessero riaprire.

Lo hanno reso noto il sindaco Diego Ferrara e il suo vice Paolo De Cesare.

Due gli appuntamenti: alle ore 17 in piazza Vico, e alle 18 a Chieti Scalo in piazzale Marconi per accendere l’albero e gli addobbi presenti nei due luoghi.

“Come segno di vicinanza e solidarietà agli operatori del Commercio cittadino, abbiamo fatto slittare a domani, domenica 13, l’accensione degli alberi e degli addobbi, quando l’Abruzzo tornerà di nuovo in zona arancione con il via libera del Governo e tutte le attività potranno riaprire e accogliere i clienti, come da protocolli covid – dicono Ferrara e De Cesare – . Sarà un appuntamento sobrio e di condivisione, che ci vedrà impegnati anche con iniziative solidali pensate per dare sostegno al comparto, infatti l’Amministrazione istituirà un fondo per aiutare la categoria più provata dalla crisi portata dalla pandemia”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021