A GUARDIAGRELE TORNA LA MOSTRA DELL’ARTIGIANATO ARTISTICO D’ABRUZZO


GUARDIAGRELE – Torna a Guardiagrele (Chieti) la Mostra dell’Artigianato Artistico Abruzzese.

A presentare la 48esima edizione della manifestazione, in programma dal 1 al 26 agosto, sono stati oggi a Pescara la curatrice Silvia Moretta e il responsabile del dipartimento design dell’Ued di Pescara Angelo Bucci, alla presenza dell’assessore regionale Silvio Paolucci, del presidente dell’Ente Mostra Gianfranco Marsibilio e del sindaco di Guardiagrele Simone Dal Pozzo.

“Quest’anno avremo 36 iniziative diverse in 26 giorni – ha spiegato Marsibilio – la mostra si afferma sempre di più a livello nazionale e questo è sicuramente un anno importante dato che la manifestazione è stata inserita nella Legge Finanziaria della Regione Abruzzo e potrà godere di un sostentamento triennale pari a 80mila euro l’anno. Questo è un grande risultato per l’ente e soprattutto per tutti gli artigiani abruzzesi”.

“L’artigianato – ha aggiunto l’assessore Paolucci – e con esso l’artigianato artistico, è una delle leve della nostra economia, per tale motivo si è deciso di sostenere una manifestazione che peraltro è espressione della promozione del territorio”.

L’evento, organizzato dall’Ente Mostra Artigianato Artistico Abruzzese con il patrocinio della Regione Abruzzo, Assessorato alle Attività Produttive, della Camera di Commercio Chieti-Pescara e del Comune di Guardiagrele, ha lo scopo di promuovere e valorizzare la produzione dei tesori artistici e artigianali abruzzesi attraverso una ricca esposizione delle eccellenze artigiane regionali.

Arazzi contemporanei dell’Arazzeria pennese, oreficeria, legno, pietra, ceramica, tombolo-ricamo-tessitura, vetro, ferro battuto, riciclo e grafica: questi saranno i settori in esposizione, curati da Silvia Moretta, critico d’arte e curatrice di eventi artistici di rilevanza internazionale che ha così commentato l’esposizione di quest’anno: “L’esposizione nasce dalla volontà di creare curiosità e scoperta; sarà un allestimento sicuramente innovativo ma che si propone anche di fare un omaggio alla storia della Mostra. Tutto si basa sull’idea della centralità e del labirinto. Anche quest’anno lavorare al fianco degli artigiani per me è stata un’occasione straordinaria, ho vissuto con loro momenti di grande ricchezza”.

Una nota particolare merita la partecipazione dell’Arazzeria pennese che, come spiega la curatrice “torna a Guardiagrele in una veste nuova e sicuramente più contemporanea”.

Ci sarà poi una sezione interamente dedicata al design, intitolata DesignLoci, che ospiterà designer provenienti da tutta Italia ed un concorso nazionale indetto per l’edizione 2018 riservato ad artigiani, designer, architetti e ad alunni delle scuole d’arte e di artigianato. La sezione è curata dall’architetto Angelo Bucci.

“Il coinvolgimento dell’Ued nell’evento di Guardiagrele – ha sottolineato Bucci – pone l’attenzione sull’importanza della formazione nel settore dell’artigianato; Design Loci è un’iniziativa innovativa, un precursore in Italia sull’argomento design e artigianato che ha avuto un ottimo riscontro a livello nazionale dato che avremo designer provenienti da tutta Italia, da Torino alla Sicilia”.

Un’altra interessante manifestazione che si terrà nei giorni della Mostra è “Art(isan)s and Crafts”, un evento di sensibilizzazione e stimolo alla cultura artigianale artistica che vedrà la partecipazione di maestri artigiani locali e internazionali i quali lavoreranno sulla progettazione e realizzazione di elementi per la segnalazione della toponomastica di luoghi notevoli della città di Guardiagrele.

Ci sarà inoltre un omaggio alla bottega orafa del Maestro Antonio Zulli i cui gioielli saranno esposti durane la Mostra.

Una particolare attenzione sarà riservata alla promozione dei prodotti tipici del territorio con “Artigianato e Sapori Summer”, un evento nell’evento che ha lo scopo di promuovere appunto le prelibatezze gastronomiche abruzzesi, tra le quali il miele di Tornareccio, la ventricina del Vastese, il vino cotto di Roccamontepiano e il tartufo della Majella.

Ci saranno poi le iniziative intitolate “A scuola con gli artigiani” interamente dedicate ai bambini e ragazzi in età scolare che vorranno avvicinarsi alle attività di artigianato artistico.

La cerimonia di inaugurazione della Mostra, alla quale parteciperanno tra gli altri il vice presidente del Csm Giovanni Legnini e il sottosegretario al ministero dei Beni Culturali Gianluca Vacca, è in programma il 31 luglio alle ore 18,00 in largo Pignatari o al Cinema/Teatro Garden in caso di pioggia. La Mostra sarà aperta tutti i giorni, dal 1° al 26 agosto, dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16,00 alle 23,00.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.