A MATERA I CITTADINI RESIDENTI DIVENTANO RISORSE PER IL TURISMO


MATERA – Una ricetta spendibile anche per il turismo nella regione Abruzzo è arrivata da Matera capitale europea della cultura 2019. Si tratta della formazione di nuove guide ambientali escursionistiche. In particolare, i cittadini residenti e appassionati del proprio territorio, possono diventare preziose guide per portare i turisti alla scoperta di ambienti naturalistici, testimonianze storiche e molto altro.

Un vero laboratorio innovativo che ha spinto 30 persone a partecipare a corsi di mesi per apprendere nozioni su tecniche di escursionismo, sicurezza, educazione ambientale, comunicazione, ecologia del paesaggio naturalistico al saper affrontare anche il primo soccorso. Ora tutti coloro che supereranno gli esami, in programma in questi giorni, conseguiranno anche il titolo di Guida Ambientale Escursionistica del Parco della Murgia Materana partener del progetto.

“L’obiettivo era quello di formare principalmente persone del posto e trasformarle in guide del territorio e credo che questo obiettivo sia stato raggiunto. È stato fondamentale formare persone del posto anche sul turismo ambientale che è uno dei settori sui quali Matera deve puntare. In questo momento la capitale europea della cultura è un continuo fermento”, ha detto Giovanna Petrone, coordinatrice delle Guide Ambientali Escursionistiche dell’Aigae, consigliere nazionale dell’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche.

Domani Matera vivrà un giorno storico perché la capitale europea della cultura vedrà formarsi per la prima volta decine di nuove Guide Ambientali Escursionistiche, a testimonianza della volontà di integrare il turismo culturale ed il turismo ambientale.

Il turismo Ambientale è un settore in continua crescita in Italia di circa il 3 % l’anno. Oggi le Guide Ambientali Escursionistiche dell’Aigae sono ben 3500 e producono circa ogni anno 3.500.000 turisti di cui il 20% stranieri. Soddisfazione per la buona riuscita dell’iniziativa è stata espressa da Michele Lamacchia, presidente del Parco della Murgia Materana-Centro Studi e Conservazione della Biodiversità dell’Ente Parco della Murgia Materana Ezio Spano, Guida Ambientale Escursionistica dell’Aigae e tutor dei corsi. (fed.cif.)