ACCOMPAGNATORE CICLOTURISTICO, A CAPESTRANO IL PRIMO CORSO IN ABRUZZO


CAPESTRANO – È partito lunedì scorso a Capestrano (L’Aquila) il primo corso di qualificazione professionale in Abruzzo per Accompagnatore cicloturistico, che prevede lezioni teoriche in aula dedicate all’arte della manutenzione della bicicletta, all’uso delle lingue straniere, alla gestione delle situazioni di emergenza o alle pubbliche relazioni, ma anche prove pratiche, realizzate “sul campo”, lungo i percorsi montani e costieri della regione, o per le vie dei suoi borghi più significativi, per sperimentare da vicino difficoltà, oppure per vivere e gustare in diretta le suggestioni che la bellezza suggerisce all’occhio.

Svolto presso il Centro turistico e formativo Valle del Tirino, sede della società cooperativa Il Bosso, il corso è organizzato in collaborazione con Cna Turismo Abruzzo ed è destinato a rafforzare l’offerta turistica regionale sui mercati internazionali, ed in particolare in un segmento – il cosiddetto “turismo esperienziale” – che annovera schiere sempre più ampie di appassionati decisi a trascorrere le proprie vacanze in modo attivo. Magari sulla sella di una bici.

Nella stessa sede, parte invece oggi il corso per Educatore ambientale, un professionista che non vuole essere un semplice studioso dell’ambiente naturale, ma una figura professionale che attraverso la propria conoscenza e sensibilità promuove cambiamenti negli atteggiamenti e nei comportamenti individuali e collettivi perseguendo gli obiettivi dello sviluppo sostenibile.

Il corso si rivolge a tutte quelle persone che a diverso titolo vogliono lavorare, o lavorano nell’ambito dell’educazione ambientale e della sostenibilità.

Risultato atteso del corso è l’acquisizione di conoscenze e competenze relative alla progettazione, organizzazione, promozione e realizzazione di interventi educativi in materia di politiche ambientali e sviluppo sostenibile.

Quattro i moduli di approfondimento che verranno realizzati in quattro week end, dal giovedì alla domenica.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020