ALL’AREA MARINA DEL CERRANO STUDIOSI A CONVEGNO SUL ROSPO SMERALDINO

foto Luca Coppari

PINETO – La Societas Herpetologica Italica ospite dell’Area marina protetta Torre del Cerrano, a Pineto (Teramo), per un convegno sugli smeraldini (Bufo balearicus) dell’Area marina Protetta Torre del Cerrano.

Il 21 giugno, alle ore 17,00, presso la sala Corneli di Villa Filiani, in via D’Annunzio 90 (di fronte alla stazione ferroviaria), rappresentanti ed esperti della Shi per esporranno i progetti di tutela attuati per la conservazione di questa specie protetta a livello europeo.

Il rospo smeraldino (Bufotes balearicus) è un piccolo anfibio presente su gran parte del territorio italiano, ed è specie protetta dalla Direttiva Habitat dell’Unione Europea (Direttiva n. 92/43/CEE relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche).

Esemplari sono stati avvistati all’interno dell’Area marina protetta Torre del Cerrano, e da subito le associazioni competenti hanno intrapreso una serie di iniziative atte alla salvaguardia della rara varietà di anfibio.

Nel convegno, che vedrà la partecipazione di Luca Coppari della Societas Herpetologica Italica–sezione Abruzzo e Molise, si affronteranno i temi della biodiversità e della tutela del territorio e della fauna locale.

Inoltre, verrà presentata la specie in questione e verranno discusse le opere svolte e previste per la sua conservazione, anche alla luce di un sopralluogo all’interno dell’Area Marina Protetta svolto da parte della SHI nel mese di giugno.

Per informazioni luca.coppari@yahoo.it.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.