CENA SOCIALE CON TAVOLATA RECORD PER GLI ABRUZZESI DEL TRENTINO ALTO ADIGE

Foto Arte Asmodeo Rennes

BOLZANO – La Libera associazione abruzzesi del Trentino Alto Adige presieduta da Sergio Paolo Sciullo della Rocca, ambasciatore d’Abruzzo nel mondo, ha tenuto a Bolzano nello storico locale “Nuova Capri”, la tradizionale cena sociale con una tavolata record che ha visto la partecipazione di numerosi soci provenienti da Trento, Rovereto, Riva del Garda, Merano, Bolzano, Monguelfo e Bressanone.

L’appuntamento gastronomico – informa una nota – è stato impreziosito dal pesce dell’Adriatico proveniente dai trabocchi di Rocca San Giovanni (Chieti), e dal pregiato vino bianco Montonico, proveniente da Bisenti (Teramo), località famosa per avere dato i natali al Prefetto della Giudea Ponzio Pilato.

Giova ricordare che il trabocco è una macchina da pesca su palafitta e si trovano essenzialmente lungo la costa Adriatica abruzzese.

Al termine della cena sociale il presidente Sciullo della Rocca ha elogiato i cuochi per l’abile maestria dimostrata e ringraziato i soci Carmine Sorvillo, Vittorio Ambrosini, Jonne Racanè, Francesco Paolo Fileccia, Mauro Ponzi, Gabriele Antinarella e Enzo D’Alonzo per aver curato l’organizzazione di questo importante incontro annuale al quale ha partecipato come ospite d’onore Mario Timperio, già sindaco di Sant’Eufemia a Maiella (Pescara).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.