CHRISTMAS RUN, BABBI NATALE DI CORSA TRA I VICOLI DELL’AQUILA


L’AQUILA – Di corsa tra il parco del Castello e il mercato di piazza d’Armi, con tanto di cappelli di Babbo Natale e bottiglie di spumante.

Dieci chilometri a buon passo per una buona delegazione dell’Atletica Abruzzo L’Aquila, prima del consueto brindisi della Vigilia.

Partenza e arrivo davanti all’Auditorium di Renzo Piano, poi una sgambata verso Santa Maria di Farfa e via Fortebraccio alla volta di Collemaggio. Giusto il tempo di un selfie davanti alla basilica e un piccolo giro tra le strutture del vecchio ospedale prima di tuffarsi in mezzo al traffico della vigilia verso le Novantanove Cannelle, passando per via XX Settembre.

Qui arriva l’idea di fare gli auguri agli ambulanti del mercato di piazza D’Armi, accanto al tempio dell’atletica leggera, quella pista intorno alla quale ogni movimento cittadino è nato e si è sviluppato. Il ritorno al centro storico passa attraverso via Roma, piazza San Pietro e piazza Palazzo.

Poi, foto di gruppo in piazza Duomo e rush finale sul corso, per dare il cinque ai primi gruppi radunati dall’aperitivo della Vigilia. Il cuore di questa città è forte come chi la vive di corsa.

LE FOTO

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020