CICLISMO AMATORIALE: IN 900 ALLA GRAN FONDO DEI COLLI TEATINI


TOLLO – La 14° edizione della Gran Fondo dei colli teatini, organizzata dalla Asd Cantina Tollo in collaborazione con il Comitato Acsi ciclismo di Chieti, è in programma nella giornata di domani, martedì 25, con partenza ed arrivo a Tollo, in piazza della Liberazione.

Si annuncia come l’edizione dei grandi numeri. Ben 900 i cicloamatori iscritti per un totale di 11 regioni e 26 provincie rappresentate.

Questa mattina, a Pescara, la presentazione ufficiale dell’evento da parte dell’assessore allo Sport, Silvio Paolucci, del sindaco di Tollo, Angelo Radica, del direttore di corsa Acsi Daniele Schiazza, del responsabile dell’organizzazione Dante Ciccotelli per conto dell’Asd Cantina Tollo e di Renato Abbate in rappresentanza del comitato provinciale Acsi Chieti.

Si tratta di un delle competizioni più amate dalla vasta comunità di ciclomaster del centro-sud Italia. Due i percorsi agonistici in programma: uno di 134 chilometri con 2360 metri di dislivello e un altro di 90 chilometri con 1480 metri di dislivello che si aggiungono ad un terzo tracciato di 32 chilometri ma riservato soltanto ai cicloturisti.

Sedici i Comuni attraversati: Tollo, Canosa Sannita, Orsogna, Arielli, Ortona, Miglianico, Ripa Teatina, Bucchianico, Roccamontepiano, Pretoro, Fara Filiorum Petri, Villamagna, Vacri, Filetto, Ari e Giuliano Teatino. Saranno ben dieci i colli ad essere attraversati dalla carovana dei ciclisti.

“Parliamo di una manifestazione di respiro ormai interregionale – ha affermato Paolucci – con possibilità di crescita significative. Un evento che è in sintonia con la logica di questo governo regionale di investire fortemente sulle du ruote puntando da un lato sul potenziamento della rete cicloturistica e dall’altro sui grandi eventi come la tappa del Giro d’Italia che arriverà sul Block Haus ed il Giro under 23 di ciclismo. Che il cicloturismo sia un importante veicolo di sviluppo del territorio e di attrattiva turistica – ha proseguito Paolucci – è confermato dai numeri e dall’esperienza di altri territori. C’è poi anche un risvolto ideale legato alla data di questa Gran Fondo che non caso si corre il 25 aprile, il giorno della Liberazione dell’Italia”.

Imponente la macchina organizzativa con circa 150 uomini della Protezione civile impegnati lungo il percorso, 70 persone della scorta tecnica. 5 ambulanze di Croce Rossa e Croce verde, 3 medici, 10 auto e 20 moto tra polizia, scorta e moto staffetta. Il via del percorso lungo alle 9,30 in piazza della Liberazione. L’arrivo è previsto nello stesso luogo a partire dalle 13,00.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022


Categoria: Cronaca Tag:
Array ( [0] => WP_Term Object ( [term_id] => 417 [name] => ciclismo [slug] => ciclismo [term_group] => 0 [term_taxonomy_id] => 417 [taxonomy] => post_tag [description] => [parent] => 0 [count] => 46 [filter] => raw ) [1] => WP_Term Object ( [term_id] => 623 [name] => colliteatini [slug] => colliteatini [term_group] => 0 [term_taxonomy_id] => 623 [taxonomy] => post_tag [description] => [parent] => 0 [count] => 1 [filter] => raw ) [2] => WP_Term Object ( [term_id] => 416 [name] => granfondo [slug] => granfondo [term_group] => 0 [term_taxonomy_id] => 416 [taxonomy] => post_tag [description] => [parent] => 0 [count] => 9 [filter] => raw ) [3] => WP_Term Object ( [term_id] => 604 [name] => tollo [slug] => tollo [term_group] => 0 [term_taxonomy_id] => 604 [taxonomy] => post_tag [description] => [parent] => 0 [count] => 41 [filter] => raw ) )