CINQUANTA FUORISTRADA DA TUTTO IL CENTRO ITALIA ALLA “NOTTURNA DEL MAMMUT”


L’AQUILA – Circa cinquanta equipaggi provenienti da tutto il centro Italia hanno partecipato lo scorso fine settimana a “La notturna del mammut”, raduno di fuoristrada che da Cese di Preturo (L’Aquila) ha raggiunto l’incontaminato Altopiano di Rascino, nel territorio di Fiamignano (Rieti) ai confini tra Lazio e Abruzzo.

Sotto la pioggia battente, passando per Monte Calvo è stata raggiunta la meta verso le 24,00 percorrendo un tracciato di bassa difficoltà. Sull’altopiano, vicino all’omonimo lago, sono state posizionate le tende dove si è trascorsa la notte.

Sul posto, cena con arrosticini, salsicce e altre specialità locali.

L’indomani, verso le 11,00, la carovana è ripartita passando per il sottobosco di Crispiola, per fare rientro al punto di partenza. Circa 60, in tutto, i chilometri percorsi.

Organizzato dal club “Sulle tracce del mammut” guidato dal presidente Cristian Porfirio, il raduno da anni richiama appassionati da ogni dove.

LE FOTO

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022