DANONE E NESTLÈ COMBATTONO PLASTICA CON DISPENSER D’ACQUA


ROMA – Danone e Nestlè sono pronte a ridurre l’utilizzo delle bottiglie di plastica per salvaguardare l’ambiente e stanno mettendo a punto sistemi alternativi per fornire l’acqua a casa dei propri clienti.

Il sistema “Evian Renew” di Danone prevede un dispenser con una “bolla” contenitore di ricambio da 5 litri che contiene il 66% in meno di plastica rispetto ad una bottiglia Evian da 1,5 litri.

La bolla ha uno spessore così sottile che ad ogni erogazione si contrae fino a schiacciarsi completamente quando rimane vuota.

Il sistema “Nestlè Waters”, che dovrebbe essere introdotto all’inizio del prossimo anno, non è domestico e l’erogazione si basa su bottiglie ricaricabili di acqua filtrata che può essere personalizzati con aromi.