ENOGASTRONOMIA E CUCINA REGIONALE, ALL’AQUILA UN CORSO GRATUITO


L’AQUILA – Si apre a L’Aquila una nuova opportunità di Alta Formazione per i disoccupati senza limiti di età, che in possesso di diploma di scuola media superiore di indirizzo alberghiero, vogliono ottenere la qualificazione di “Tecnico esperto in enogastronomia e valorizzazione della cucina regionale”, sfruttando così l’opportunità offerta dalla Regione Abruzzo a seguito del bando pubblico finanziato nell’ambito dell’FSE 2014-2020.

Il corso di qualificazione professionale è infatti interamente a titolo gratuito e intende formare un numero massimo di 15 allievi, attraverso l’acquisizione della nuova figura professionale presente sul catalogo regionale.

La durata complessiva è di 600 ore di formazione, a cui si aggiungono 6 mesi di tirocinio extracurriculare retribuito (600€/mese) da svolgersi presso strutture ricettive di eccellenza presenti sul territorio.

“L’enogastronomo esperto nella valorizzazione della cucina regionale è un professionista in grado di sostenere la promozione turistica del territorio attraverso la conoscenza e l’impiego delle risorse alimentari locali. La sua attività è orientata alla rivalutazione ed alla rivisitazione della tradizione gastronomica locale, anche attraverso la ricerca di soluzioni innovative e la creazione di esperienze di gusto uniche. Identifica ed attua interventi rivolti ad integrare l’offerta ristorativa nelle filiere alimentari del proprio territorio, valorizzando le eccellenze e le tipicità e favorendo lo sviluppo di modalità stabili di approvvigionamento, relazione e promozione”, si legge nella determinazione dirigenziale N. 58/DPG009 (03-04-2019).

Un’edizione del corso gratuito si svolgerà anche a L’Aquila e avrà inizio nel mese di febbraio 2020 presso In-Forma E-Learning School, Ente di formazione accreditato dal 2004 alla Regione Abruzzo e presente dal 2017 nella città dell’Aquila in Viale della Croce Rossa, 237.

“Anche nella città dell’Aquila abbiamo voluto puntare su un corso turistico/alberghiero finalizzato a valorizzare il territorio, replicando le molteplici iniziative turistiche già organizzate presso la nostra sede di Tortoreto”, afferma in una nota la direttrice della scuola Antonietta Verzilli.

“Una cospicua rete formata da professionisti e strutture turistico-alberghiere locali hanno dimostrato interesse e sono già partner del progetto in modo da assicurare così la massima qualità formativa, e una concreta opportunità di inserimento sul lavoro agli allievi che seguiranno il corso di formazione. Vogliamo essere parte attiva in questa fase di ripresa del nostro territorio, valorizzando le risorse e le tradizioni locali”, conclude.

Per maggiori informazioni e per conoscere le modalità di partecipazione, è possibile contattare la segreteria della scuola al n. 0862.318630 oppure tramite email all’indirizzo info@informaschool.it.

Le iscrizioni scadono il 31 gennaio.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.