FIORI APPENNINICI IN POSA PER CONTEST DEL PARCO SIRENTE VELINO

foto Discover Abruzzo

zoROCCA DI MEZZO – Al via la terza edizione di “Floranet”, fotografico dedicato ai fiori appenninici. A fare da scenario alla competizione di quest’anno saranno i 50 mila ettari del Parco regionale del Sirente Velino, tra boschi, canyon, altopiani che, oltre alla vegetazione, vantano anche una ricca presenza faunistica e un pregevole patrimonio storico rurale.

“Floranet: fiori appenninici, bellezza in posa” invita a raccontare per immagini la bellezza floristica dell’appennino abruzzese e le specie vegetali di importanza comunitaria e non.

Potranno essere ritratti gli esemplari delle sette specie oggetto del progetto Floranet: Cypripedium calceolus, Adonis distorta, Androsace mathildae, Iris marsica, Astragalus aquilanus, Klasea lycopifolia, Jacobaea vulgaris subspecie gotlandica).

Potrà comunque “gareggiare” tutta la flora del Parco regionale del Sirente Velino che annovera 1570 specie. Consegna opere e domanda d’iscrizione, con liberatoria, entro il 23 ottobre 2020 a lifefloranet@gmail.com o via wetransfer.

Bando e regolamento sono sul sito www.floranetlife.it.

I dodici migliori scatti saranno utilizzati per realizzare il calendario annuale del Parco Sirente Velino, oltre che pubblicati sul sito e sui canali social del progetto.

“La partecipazione al contest fotografico è anche un invito a ritornare a frequentare in sicurezza le nostre aree protette, perché camminare nei Parchi è un’attività che si può praticare responsabilmente anche in questa delicata fase post lockdown” sottolinea il responsabile aree protette e biodiversità di Legambiente Antonio Nicoletti.

“Sono sicuro – aggiunge il commissario regionale del Parco Igino Chiuchiarelli – che il territorio del Parco naturale regionale Sirente Velino sia un campo di prova ideale per gli amanti della fotografia naturalistica e che la sensibilità ambientale dei partecipanti si ritroverà tutta negli scatti inviati”.

Life Floranet – cofinanziato attraverso lo strumento Life dell’Unione europea – coinvolge Parco nazionale della Majella, ente coordinatore, Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm), Parco Regionale Sirente Velino, Università di Camerino e Legambiente.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.