I DOLCI FATTI IN CASA VINCONO SU QUELLI COMPRATI SULLE TAVOLE DI NATALE


MILANO – Altro che pandoro e panettone: per 7 italiani su 10 il Natale si è festeggiato con dolci fatti in casa, primi su tutti la torta Sacher e i biscotti al cioccolato. A rilevarlo è uno studio che ha coinvolto 3.500 italiani e 30 esperti maestri pasticceri, per capire cosa hanno portato in tavola gli italiani a Natale.

Secondo l’indagine, condotta dall’agenzia Found! in occasione del lancio di Perugina GranBlocco, “gli italiani preferiscono preparare i dolci con le proprie mani perché sono uno dei simboli dell’armonia familiare (68%). Rappresentano un gesto fatto appositamente per passare un momento di relax con le persone che si amano”.

Altri motivi sono “la volontà di rafforzare il legame con gli amici (57%), la creatività (44%) e la spensieratezza (39%) che solo la preparazione di queste ricette possono trasmettere. Dopo una lunga settimana di lavoro dedicarsi a qualcosa di manuale può distrarre e rilassare la mente”.

“Una torta o un dolcetto fatto in casa ci fanno pensare subito a una cosa genuina e al piacere di averla preparata per le persone a cui teniamo – commenta Massimiliano Guidubaldi, Maestro della Scuola del Cioccolato Perugina – un elemento fondamentale per creare queste specialità è il cioccolato. La sua caratteristica principale è quella di dare un tocco di gusto che lega benissimo con qualsiasi ingrediente, rendendo anche una semplice torta una prelibatezza dalle mille note aromatiche. Il mio consiglio è quello di non aggiungere aromi fortissimi, ma lasciare che il suo gusto e il suo aroma sia predominante, in modo da creare un retrogusto persistente”.

Subito dietro Sacher e biscotti, nella top ten dei dolci più cucinati ci sono i classici dolcetti a tema natalizio (44%), il tiramisù (38%) e la cheesecake (33%), sia nella versione alla frutta che in quella al cioccolato, ma non mancano la classica crostata (16%) e la torta di mele (12%).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021