IN DUEMILA AL PORTO TURISTICO PER “PIANETA MODA”


PESCARA – Si è conclusa tra gli applausi delle duemila persone presenti, la serata firmata dalla Fashion Academy Pianeta Moda e patrocinata da Confindustria Chieti-Pescara.

Ieri sera nella suggestiva cornice del Porto Turistico, modelle e modelli hanno sfilato con gli splendidi abiti creati e realizzati dai talentuosi allievi dell’Accademia di alta formazione pescarese accreditata dalla Regione Abruzzo.

A presentare la serata, una frizzante Jo Squillo accompagnata da Luca Teseo. E poi, l’esibizione speciale del tenore Piero Mazzocchetti.

La manifestazione, inserita nel tabellone di Estatica 2019, ha visto la partecipazione di più di 50 studenti dell’Accademia, e 218 rappresentanti delle maggiori aziende di settore presenti nel parterre.

“Our Different Vibes”, questo il nome dell’evento, è stato un percorso tra le diverse “vibrazioni” che ci circondano e ci accomunano. In passerella, le creazioni ispirate alla diversità che ci rende unici e nello stesso tempo ci arricchisce con la conoscenza dell’altro.

Un viaggio nel mondo, attraverso paesi lontani come Giappone, Polinesia, India, alla scoperta delle più incantevoli tradizioni nuziali, passando attraverso quel mood orientale che sempre più ispira le nuove tendenze, fino agli abiti street style, all’alta moda contaminata dai segni tribali, alle infinite variabili dei nuovi tessuti tecnici.

Una sfilata indimenticabile, fatta di avanguardia, sperimentazione e sartorialità italiana, con particolare attenzione al valore del territorio abruzzese e alle competenze di giovani di talento che hanno ideato, progettato e realizzato gli abiti sfoggiati in passerella.

Ecco i nomi dei vincitori delle quattro borse di studio interamente finanziate dall’Accademia: Roberta Luberti, Giada Iannetta, Giovanni Maccarone, Sappia Mastrangelo.

“La bellezza che si è vista in passerella è frutto di studio, progettazione, artigianato e cultura sociale”, spiega in una nota Rita Annecchini, direttore di Pianeta Moda, “e i premi assegnati dalla prestigiosa giuria tecnica agli studenti dell’ultimo anno giudicati più meritevoli, offrono l’esclusiva occasione di completare la propria formazione professionale ed entrare in contatto lavorativo con aziende e brand importanti. Perché questi giovani talenti sono il futuro e la forza della moda”.

Riconoscimenti a diversi partner, partendo da Confindustria Chieti-Pescara, in particolare “Alle Sezioni Moda e Agroalimentare per aver contribuito a rendere sostenibile il nostro territorio con il progetto Autoctonie in terra d’Abruzzo”.

I partner ufficiali della serata sono stati numerosi e di rilievo. L’azienda francese Chargeurs Fashion Technologies, leader mondiale nella produzione di interfodere per i capi di abbigliamento, e poi, Atea-Consorzio eccellenze artigiane, composto da 60 aziende del territorio che collaborano attivamente con il comune obiettivo di tutelare la qualità e lo sviluppo del distretto Moda in Abruzzo.

Non sono mancati raffinati partner come la gioielleria Il Firmamento, che ha arricchito con eleganza gli outfit, e il Salone di parrucchieri GiDiGi di Pescara, di Gianluca Di Giovanni, che con la sua alta professionalità ha impreziosito le uscite in passerella delle modelle.

E ancora, la Scuola teatina di estetica e make up Formes di Morena Zuccarini, e l’azienda di spicco nel settore pelletteria, R&B di Corropoli.

Infine, la manifestazione è stata ulteriormente avvalorata dal patrocinio delle Camere di Commercio di Chieti- Pescara e di Teramo, e del Comune di Alba Adriatica.

Pianeta Moda, accreditata dalla Regione Abruzzo nell’ambito del Fondo Sociale Europeo, si impegna costantemente nella tutela della qualità e dello sviluppo del distretto Moda attraverso Atea, promotore di una delle iniziative più prestigiose del centro-sud Italia: la creazione di una struttura all’avanguardia in grado di erogare una nuova offerta formativa, specializzata nell’alta formazione del settore tessile e abbigliamento, con particolare attenzione alla pelletteria, ad Alba Adriatica, nel Teramano.

“Il distretto della pelletteria in Val Vibrata è riconosciuto a livello nazionale come tra i più importanti”, ha concluso Rita Annecchini, “il 21 settembre inaugureremo la nuova sede dell’accademia ad Alba Adriatica, con un canale privilegiato dedicato al mondo della pelletteria. Ci rinnoviamo perché questo settore si evolve velocemente, il mercato è sempre più difficile, e noi siamo sempre pronti al cambiamento. Abbiamo il dovere di lasciare ai nostri giovani un terreno fertile, faremo ancora più cultura del lavoro nel nostro territorio, per affrontare nuovi mercati, dare occupazione, rispondere alle richieste delle aziende. Da qui a tre anni usciranno dalle aziende 45mila addetti, c’è bisogno di nuovo personale specializzato”.

La sfilata-evento sarà trasmessa su TvModa, La5, Rete4, Tgcom.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020