JOLLYGRAPH, LA PUBBLICITÀ È UNA COSA SERIA: ALL’AQUILA DAL 2017 DALLE INSEGNE AI VOLANTINI


L’AQUILA – Scrivere sul web della pubblicità tradizionale, su carta e polistirolo, sembra un ossimoro. Eppure si sa, la comunicazione va intesa a 360 gradi ed è vincente solo se integrata. Di questo, e di quanto sia strategico collaborare con realtà professionali diverse, sono consapevoli Marco Tiberio e Manuel Massari, 35 e 37 anni, che nel 2017 hanno aperto all’Aquila Jollygraph.

Società di progettazione grafica, pubblicità, insegne e stampa, in pochi anni capace di emergere e affermarsi come punto di riferimento, in città ma non solo, l’azienda offre un servizio a 360 gradi ai clienti, che vanno dalle attività di ristorazione a quelle del benessere della persona, passando per società farmaceutiche e centri termali.

È proprio alle Terme di Cotilia, recentemente oggetto di completo restyling, che Jollygraph ha realizzato uno degli ultimi lavori e il più gratificante, ammettono Marco e Manuel. “Abbiamo risposto a una gara, anche senza troppe aspettative”, rivelano, “anche perché la nostra offerta era coerente con i costi, senza ribassi esagerati. Ci siamo occupati dell’allestimento dell’intero centro, dalle insegne in plexiglas interne a quelle esterne, per le quali abbiamo dovuto avere una certa accortezza anche nella scelta dei materiali affinché resistessero alla forte presenza di zolfo nell’aria, per questo abbiamo scelto l’acciaio inossidabile”.

Tappeti intarsiati, cartellonistica stradale e da cantiere, stampa tipografica – dal biglietto da visita al volantino – e di grande formato – dai poster agli striscioni passando per i supporti rigidi – Jollygraph è comunicazione a tutto tondo e collabora anche con professionisti per l’arredamento d’interni di abitazioni e studi.

Realizza stampe adesive, vetrofanie e personalizzazione di automezzi. Si occupa dell’allestimento di negozi, bar e ristoranti a tutto tondo e produce in modo diretto insegne a cassonetto, in polistirolo e polistilene e a lettere scatolate.

“L’intelligenza sta nella disponibilità a collaborare, noi lo facciamo con tanti grafici e tipografie”, raccontano i due imprenditori, che prima di avviare l’avventura di Jollygraph hanno maturato un’esperienza decennale nel settore.

“Il 95 per cento di quello che realizziamo lo produciamo internamente, grazie a investimenti costanti in macchinari innovativi, e questo ci permette di ottimizzare i tempi senza tralasciare la qualità del prodotto”, spiegano. “Ci stiamo strutturando come partner con qualsiasi tipo di ditta di comunicazione, realizzando dal biglietto da visita al furgone personalizzato”.

Portano la firma di Jollygraph insegne come Creation Vetrina e Rust, lungo il corso principale dell’Aquila. L’azienda di Marco e Manuel si è occupata anche dell’intero allestimento dei locali aquilani Arnold’s, Patatina, Pisellino e Osteria Nonno Alberico. Ha curato l’allestimento esterno del Drive di Trieste Pizza, che ha aperto nei mesi scorsi alla galleria commerciale Agorà, sulla statale 80 nei pressi dell’ospedale, e cura tutta la parte grafica interna, a partire dai menù, di Amici e Officine Miccetta.

Dal laboratorio di Jollygraph sono usciti anche gli allestimenti per eventi sportivi del calibro degli europei di torball che si sono svolti agli impianti di Centi Colella, ma anche le insegne e le personalizzazioni del caseificio Santa Teresa e di Bottiglieria e Ostello Lo zio, dei fratelli Daniele e Andrea Mancini. E ancora, le vetrofanie del ristorante La Malandrina di Cecilia Torelli, su Corso Vittorio Emanuele.

Un’insegna datata non è detto che debba essere sostituita: Jollygraph infatti si occupa anche del restauro, come ha fatto per l’hotel Canadian e l’hotel L’Aquila. “Quando ci sono insegne storiche da recuperare le smontiamo e le restauriamo, attraverso pulizia, riverniciatura e sostituzione dell’impianto luminoso a neon con quello a led, che consente un considerevole risparmio energetico e offre maggiore visibilità”, spiega Manuel.

Che ribadisce l’importanza delle collaborazioni: “Ora ad esempio ne abbiamo appena stretta una con L’Aquilagel, distributore di surgelati ma non solo, grazie alla quale personalizzeremo tutti i frigoriferi che l’azienda consegna alle attività commerciali sue clienti”.

“Chi ha un’attività commerciale non può non comunicare e qualunque mezzo scelga, noi possiamo esaudire la sua richiesta”, sintetizza Marco. “La progettazione grafica è il primo step attraverso il quale passa un progetto. Il nostro team è in stretta collaborazione e continuo dialogo, affinché i reparti di progettazione e produzione siano in completa sintonia e la lavorazione risulti infine più dinamica e veloce”, spiega. “Ogni progetto per noi equivale ad una storia da raccontare, dove il minimo dettaglio è fondamentale per arrivare a leggere le ultime righe e farne, anche di un breve racconto, un capolavoro”.

Non tutti sanno che qualsiasi comunicazione commerciale, dall’insegna alla vetrofania, richiede una o più autorizzazioni, e per questo molti incappano in sanzioni. Perciò Jollygraph grazie a dei professionisti specializzati riesce a seguire il cliente per ottenere tutte le certificazioni necessarie a un’installazione in regola.

Jollygraph è sulla strada statale 17 al km 32,500, nella Galleria Icra, accanto al casello autostradale di L’Aquila Ovest.

LE FOTO

pubbliredazionale

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021